Savona, “En tierra extraña”: ultimo appuntamento con Mondovisioni

Savona. Si conclude il prossimo giovedì la Rassegna “Mondovisioni – ETE CARTEL OKi documentari di Internazionale”, un evento e di eccellenza promosso dal Comitato No Profit Find The Cure in collaborazione con il Comune di Savona e Balla coi Cinghiali.

Ultimo appuntamento s’intitola “En tierra extraña” della regista Iciar Bollaín in programma per il prossimo giovedì 11 febbraio al Nuovo Film Studio. La pellicola di straordinaria attualità porta sul grande schermo il tema dei 700mila spagnoli che hanno lasciato il loro paese dall’inizio della crisi economica.

Nata in Almeria, 32 anni, insegnante disoccupata in Spagna, ha trovato lavoro come commessa a Edimburgo, dove ha lanciato il progetto “Ni Perdidos Ni Callados” (Né persi né silenziosi), per esprimere la sua frustrazione di expat e dare voce ai 20mila spagnoli che vivono nella capitale scozzese.

La regista ha raccolto le loro storie, comuni o straordinarie, incoraggianti o sconfortanti, per raccontare una situazione esemplare della nuova migrazione interna europea, da paesi come Spagna, Portogallo e Italia, verso il Nord del continente.

Un banchetto di delizie equosolidali sarà offerto dalla Bottega della Solidarietà di Savona. L’appuntamento al cinema è per le 20,30 con ingresso libero con donazione minima di 4 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*