L’Agrario a lezione nell’Istituto Internazionale di Studi Liguri

2  - Agrario a Istituto Studi Liguri

Albenga. La sezione Ingauna dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri ha ospitato questa mattina gli alunni del quinto anno dell’Istituto agrario I.P.S.A.A.“D. Aicardi” di Albenga. La visita all’Archivio Storico ingauno, guidata dalla Dott.ssa Josepha Costa Restagno direttore dell’archivio, ha concluso il ciclo di interventi del progetto congiunto. Il progetto, fortemente voluto dall’Istituto Agrario, mira ad avvicinare gli alunni al territorio, su cui molti saranno un giorno presenti come tecnici o agricoltori, per far si che possano meglio conoscere e comprendere un ambiente complesso e ricco di storia come quello albenganese.

Le prime due relazioni si sono svolte nelle scorse settimane, tenute da ricercatori dell’IISL: la prima del prof. Bruno Schivo su “La deviazione del corso del fiume Centa e le sue conseguenze sulla piana ingauna” e la seconda di Sandra Berriolo e Luca Lanzalaco sulla “Storia dell’agricoltura ingauna nell’Ottocento e nel Novecento”. Questa mattina invece i ragazzi hanno potuto vedere antichi registri, quali ad esempio i documenti catastali del 1400, e comprendere l’evoluzione delle documentazioni notarili e territoriali delle tenute agricole della Piana nel corso dei secoli. Il Catasto albenganese infatti è tra i più antichi che si conoscano.

Il progetto di collaborazione è compreso quest’anno nelle Celebrazioni per il trentennale della fondazione dell’Istituto di Studi Liguri, che tra l’altro inizierà proprio sabato 6 febbraio l’annuale ciclo di Conferenze aperte al pubblico. Il filo conduttore di quest’anno è “Esperienze di ricerca pluridisciplinare per la Storia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*