Pallacanestro Alassio, nel settore femminile tre successi e due referti gialli

Intensissima settimana per le squadre femminili della Pallacanestro eso femAlassio dove sono scese in campo, oltre alla Prima squadra, le ragazze dell’Under 18, under 16, under 14 e Esordienti.

La Serie C femminile affrontava la vice capolista Cestistica Savonese e per gran parte dell’incontro ha retto l’urto giocandosela alla pari. Ottimo primo quarto per le alassine che conducono per i primi minuti prima di subire il rientro delle ospiti fino al 16-21 di fine primo quarto. L’andamento della seconda frazione ricalco quella della prima con le savonesi che vanno all’intervallo sul più dieci. Nel terzo quarto Savona allunga e controlla negli ultimi dieci minuti fino al 49-68 finale.

“Abbiamo disputato un buon incontro e la sensazione è che potevamo restare ancora più a contatto della forte compagine avversaria. Quello che ci fa piacere è notare i miglioramenti nella comprensione del gioco delle nostre ragazze che dopo un anno da spettatrici stanno vivendo la prima stagione da protagoniste in un campionato senior”.

Pall. Alassio 49 – Cestistica Sv 68 (14-20; 26-37; 35-56)

Pall. Alassio: Ellena 4, Munerol 12, Re 4, Piccone 2, Gasparotto, Bordonaro 2, Cunese, Delfini, Bogliolo 5, Benso 5, Regis 1, Vittone 13. All. Ciravegna

Cestistica Sv: Martini 5, Bologna 14, Scardaci 1, Tosi 9, Dagnino 2, Corso 6, Sansalone 10, Battiflora 8, Conti, Bianchino 13. All. Pollari

L’Under 18 femminile coglie la quarta vittoria in campionato conducendo dall’inizio alla fine l’incontro disputatosi a Rapallo. Dopo un ottimo avvio le tigulline tengono bene il campo nel terzo quarto ma l’Alassio allunga nell’ultimo fino al 29-58 finale.

“Abbiamo disputato una buona gara dove tutte e dieci le giocatrici hanno avuto ampi minutaggi rispondendo alle richieste tecniche. L’aspetto più positivo è che chi gioca in Under 18 fa due campionati, chi in Serie C, chi in Under 16 e questo non può che far bene perché consente di maturare esperienza. Ora speriamo di recuperare al più presto la capitana Cunese presente in questa trasferta ma non utilizzata per infortunio”.

Rapallo 29 – Pall. Alassio 58

Pall. Alassio: Ellena, Argenta, Benso, Piccone, Delfini, Cunese NE, Moncheroni, Bordonaro, Bogliolo, Merello, Re. All. Ciravegna

Sconfitta per l’Under 16 in un bell’incontro a Loano che si è risolto i primi minuti dell’ultimo quarto quando le loanesi sono riuscite a raggiungere dieci punti di vantaggio per poi resistere al recupero delle alassine fino al 46-40 finale: “È stata una partita dai buoni contenuti agonistici dove, da parte nostra, siamo contenti che tutte e 12 le ragazze chiamate in causa durante la partita hanno dimostrato di saperci stare anche se alcune devono avere più mordente. Solo a sprazzi riusciamo a giocare di squadra ma qualche buona trama, durante l’incontro, c’è stata, ripartiamo da questo”.

Pall. Loano 46 – Pall. Alassio 40

Pall. Loano: Olivotti 2, Russo 6, Schiappacasse NE, Cavallaro, Valentino NE, Zignego 20, Zappatore 12, De Francesco NE, Fontana 2, Del Balzo 2, Bossolesi NE, Revello 2. All. Iannuzzi

Pall. Alassio: Ellena 16, Marenco, Bonafede 2, Merello 11, Gastaldi 3, Ballestra 6, Muylle, Bergui, Gossetti, Bogliolo, Rinaldi 2, Argenta. All. Devia

Tornano alla vittoria le Under 14 che hanno avuto la meglio, in un incontro equilibrato, superando le agguerrite ragazze dell’Amatori Savona. “È stata una partita equilibrata e combattuta. Nonostante qualche assenza da parte nostra siamo riusciti a vincere ma, come ribadiamo da anni, più del risultato ci interessa che le ragazze giochino, si divertano e migliorino.”

Pall. Alassio 59 – Aps 55 (13-13; 29-25; 44-41)

Pall. Alassio: El Jahri 2, Icardi 2, Cardi Venni, Tornago, Perroni, Ballestra 29, Piccone 5, Pecini 12, Boutaib 6, Zupo, Farinola. All. Devia

Chiude il resoconto delle squadre femminili la vittoria delle Esordienti con la Pallacanestro Loano con il risultato di 88-18 in una gara condotta dall’inizio alla fine: “A questi livelli il risultato vale poco, quel che conta è che le bimbe giochino e se riescono a farlo mettendo in pratica quello che imparano ad allenamento è un’ulteriore gratificazione del lavoro svolto. Non pensavamo di collezionare due vittorie nelle prime due partite ma questo non può che farci piacere e cogliamo l’occasione per complimentarci con gli Istruttori che le stanno allenando”.

Esord. F:Pall. Alassio 88 – Pall. Loano 18

Pall. Alassio: Pecini, Merello, Vavassori, Pau, De Souza, Capetta, Misai, Vlad, Dallara, Siriu, Venturo. All. Devia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*