Tovo: a Bardino Nuovo celebrata l’intitolazione del piazzale al Vecchio Sferisterio

Domenica pomeriggio una grande folla di persone ha partecipato a Piazzale Vecchio SferisterioBardino Nuovo alla cerimonia di intitolazione del piazzale sottostante la strada Provinciale al Vecchio Sferisterio.

Quello che da qualche anno è diventato un importante parcheggio per la frazione di Tovo San Giacomo, fino a fine degli anni ’70 è stato il campo dove la U.S. Bardino Nuovo ha giocato e vinto molte partite e dove, nel 1976, ha pure vinto il Campionato Italiano Amatoriale di Palla a Pugno battendo in una storica finale la ben più blasonata squadra di Alba.

Quel successo, ancora vivo nei ricordi degli appassionati del “balun, è stato festeggiato durante la cerimonia di domenica con la consegna a tutti i giocatori che gareggiarono nel vecchio sferisterio di una pergamena ricordo e con il dono di un piatto commemorativo in ceramica e di un libro sulla Palla a Pugno a tutti i giocatori che parteciparono alla storica finale del 1976.

Per l’occasione, con il contributo di molti volontari del direttivo della U.S. Bardino Nuovo, è stata costruita una stele commemorativa adornata da piastrelle artistiche realizzate dalla ceramista Raffaella Aicardi che riproducono due fotografie d’epoca riguardanti la festa d’inaugurazione dello Sferisterio avvenuta ottant’anni fa, nel 1935, e di una partita di palla a pugno del 1971.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*