Ad Albenga l’Assemblea dei floricoltori sui costi di produzione

Domani, venerdì 26 giugno, alle 17, ad Albenga, nella sala riunioni Albenga panoramica campi e torri A1 00della sede provinciale della Confederazione Italiana Agricoltori di Savona (Regione Torre Pernice, 15), le aziende floricole e orto-florovivaistiche aderenti all’associazione si riuniranno per analizzare la stagione appena conclusa, e per affrontare importanti temi che riguardano l’intero settore, come costi di produzione e nuove modalità di vendita.

Fattori determinanti affinché gli imprenditori agricoli possano trarre un’adeguata remunerazione per il lavoro svolto, anche perché con l’introduzione di nuove tasse, l’aumento dei costi di gestione e improvvisi investimenti per affrontare le emergenze causate dal maltempo, molte aziende del savonese versano in gravi difficoltà.

Per supportare le esigenze dei propri associati i dirigenti della CIA hanno analizzato il mercato e le nuove modalità di vendita che potrebbero facilitare le scelte future di molte aziende floricole e orto-florovivaistiche.

Dopo la relazione introdutiva del presidente del Gruppo di interesse economico floricolo della CIA Jochen Mewes, Francesca Rossello (CeRSAA) presenterà il portale WEB della Borsa Merci Telematica Italiana e gli approfondimenti sul ruolo del SAI.

I responsabili del CSF della Regione Liguria Fiorenzo Gimelli ed Eros Mammoliti illustreranno i dati economici sulla floricoltura ligure, mentre Alberto Sturla, membro del Consiglio per le ricerche in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria del CRA dell’Istituto Nazionale di Economia Agraria presenterà i risultati economici di alcune colture ortofloricole.

A concludere l’assemblea saranno gli interventi dei floricoltori e le considerazioni finali del presidente di Cia Liguria Aldo Alberto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*