Un’estate più sicura a Loano: potenziata la Polizia Municipale

Estate più sicura a Loano. L’Amministrazione Comunale, guidata da LUIGI PIGNOCCA_DSC4607 2012 Orizz01Luigi Pignocca ha approvato il potenziamento dell’organico e delle funzioni della Polizia Municipale loanese per la stagione estiva.

“Abbiamo predisposto – dice il Sindaco Luigi Pignocca – un piano di interventi in materia di sicurezza pubblica, che prevede iniziative volte a migliorare il controllo del territorio nel periodo di massima affluenza turistica. Per tutta l’estate sarà garantita la presenza della Polizia Municipale anche nelle ore notturne e saranno incrementati i posti fissi di presidio del territorio e il pattugliamento durante tutta la giornata. Tutto questo grazie all’assunzione di personale a tempo determinato che consentirà al Comando di Polizia Municipale di riorganizzare l’attività di vigilanza. L’investimento previsto per l’aumento dell’organico sarà di circa 140 mila euro.”

“Dal 20 giugno al 20 settembre – dice l’Assessore alla Polizia Municipale Luca Lettieri – sarà potenziata l’attività della Polizia Locale con l’ampliamento del personale. Saranno infatti assunti 8 agenti a tempo determinato che si affiancheranno ai 16 già in servizio a tempo indeterminato. L’obiettivo è quello di potenziare la capacità di ascolto del cittadino, così da garantire maggiori interventi delle pattuglie in relazione alle segnalazioni. Inoltre, aumenteremo la presenza di agenti sul territorio anche sfruttando sinergie con gli uffici comunali e i Comandi in Convenzione e potenzieremo il contrasto al commercio ambulante abusivo, attraverso servizi dedicati sul litorale in concorso con le altre forze di Polizia.”

“Una estate più sicura sarà garantita quest’anno anche dalla collaborazione tra la Polizia Municipale, l’ASCOM, il SIB (Sindacato Italiano Balneare di Loano) e l’ALA (Associazione Albergatori Loanesi), – aggiunge l’Assessore al Demanio Ino Tassara – che insieme attiveranno un servizio dedicato alle spiagge con presenza giornaliera di vigili e nel fine settimana con l’ausilio di guardie giurate per contrastare il commercio ambulante abusivo”.

“Le categorie economiche loanesi sono unite nell’interesse dell’economia locale, – afferma il presidente del SIB di Loano Marco Zappa – e insieme per l’estate 2015 abbiamo programmato una massiccia campagna informativa che ha l’obiettivo di contrastare il commercio ambulante abusivo. Inoltre, daremo un supporto al Comando di polizia municipale, mettendo a disposizione, nel fine settimana, steward, ovvero guardie giurate, che avranno il compito di consigliare ai turisti di desistere dall’acquisto di merce proveniente da vendita abusiva e di invitare i venditori ad allontanarsi dalle spiagge.”

“Daremo il nostro contributo al piano “Estate sicura”. – Dice la presidente dell’ALA di Loano Graziella Delbalzo – È importante monitorare tutto il territorio loanese dal centro alla periferia, al litorale marino, così da garantire maggiore sicurezza ai nostri ospiti. Dobbiamo lavorare insieme per offrire ai turisti una vacanza di relax, divertimento e di empatia con il territorio”.

“Siamo molto soddisfatti di questa unione nell’affrontare temi importanti per la città come la sicurezza e la lotta all’abusivismo commerciale. Dice la Presidente dell’ASCOM Daniela Leali – Oggi più che in passato abbiamo bisogno di sostenere la nostra economia, limitando la concorrenza sleale di chi vende merce contraffatta e opera illegalmente. È giusto tutelare chi opera nel rispetto della legge e che, oltre a far girare l’economia, sostiene i servizi con il pagamento delle imposte e tasse.”

Il piano Estate più sicura dell’Assessorato alla Polizia Municipale prevede l’istituzione di servizi di prevenzione e repressione dei comportamenti connessi alla circolazione stradale particolarmente pericolosi (es. guida sotto effetto di alcool e droghe), un maggiore controllo dell’osservanza dei Regolamenti e delle ordinanze comunali, una maggiore vigilanza sulle situazioni di disordine urbano.

Sono tanti gli ambiti di vigilanza in cui saranno impegnati gli agenti: occupazioni vietate di suolo pubblico da parte di privati, rispetto aree verdi e dell’orario di conferimento dei rifiuti, soste vietate, occupazione di passi carrabili, uso delle biciclette nelle zone pedonali, transiti non autorizzati nella Zona a Traffico Limitato, soste vietate sui posti invalidi, abuso del cartellino invalidi, sosta di moto sui marciapiedi, rumori dei cantieri edili nelle ore vietate, rumori dei locali nelle ore notturne, bivacchi non autorizzati sulle spiagge

Inoltre, saranno implementate le richieste di collaborazione ad altre forze di polizia per controlli congiunti e mirati. Insieme alla Guardia Costiera saranno promosse azioni di controllo sul rispetto dell’ordinanza di balneazione, con la Polizia di Stato saranno attuati controlli sugli stranieri per motivi di Pubblica Sicurezza in situazioni quali l’accattonaggio o l’abusivismo commerciale e saranno programmati test di verifica dello stato di ebbrezza alcolica o da assunzione di sostanze psicotrope dei conducenti dei veicoli. Sono previste infine, in occasione di grandi eventi, azioni congiunte con la Polizia Ferroviaria, con la Guardia di Finanza e con i Carabinieri.