Savona: completamente rinnovato e restituito alla città il parco urbano del Prolungamento

Savona. Completamente rinnovato e restituito alla città il parco 7 SV - Prolungamento P.zale Eroe dei due Mondi 1urbano del Prolungamento, uno dei luoghi più cari ai savonesi, con Piazzale Eroe dei Due Mondi e la passeggiata Walter Tobagi ed il riordino del cortile sotto alla Fortezza del Priamar, lato levante.

Nell’arco di soli 12 mesi, l’area è stata oggetto di un progetto di miglioramento e valorizzazione del valore di 1.200.000,00 euro, secondo progetto esecutivo/definitivo approvato dalla Giunta il 10 ottobre 2013.

I lavori, che hanno preso il via il 15 giugno 2014, hanno riguardato il Piazzale Eroe dei Due Mondi e la passeggiata Walter Tobagi, su cui si affacciano gli ingressi agli stabilimenti balneari e che rappresenta l’interfaccia principale verso il mare, anche da parte della città, per una pavimentazione complessiva di circa mq. 6.000,00, in un disegno unitario che culmina nel piccolo belvedere dal quale la vista spazia comprendendo la Fortezza, il Porto, il mare, il parco, la spiaggia e gli stabilimenti.

Compreso nel Progetto anche il generale riordino del cortile sotto il Priamar, lato Levante, accanto al bar La luna nera, con l’abbattimento delle baracche abusive, l’inghiaiamento e la miglioria delle pareti.

“Si tratta di un intervento molto importante – dichiara il Sindaco di Savona, Federico Berruti – che si inserisce all’interno di un programma epocale, più ampio, di urbanistica corretta, là dove possibile, o di ricucitura, del nostro fronte mare. Un’area che, nel tempo, cambia la propria identità, perché gli spazi dove erano le fabbriche, oggi sono dedicati al tempo libero. Un intervento comunque rispettoso dell’identità e dei luoghi storici, tanto cari ai savonesi, mirato a riqualificare senza snaturare, moderno ed esteticamente gradevole. Intendiamo proseguire nel completamento di questo più ampio progetto: proprio in questi giorni stiamo approvando una manovra di bilancio che consentirà di costruire la nuova piscina al Prolungamento, completando l’impianto sportivo e riqualificando l’area, mentre la vecchia piscina potrà in futuro essere abbattuta consentendo il recupero del piede della Fortezza. Oggi è possibile passeggiare dalla Darsena allo Scaletto delle Fornaci: siamo riusciti a riqualificare circa il totale dell’area del fronte mare e, nei prossimi anni, si potrà procedere con il completamento dei lavori. Un grande lavoro, dunque, che ha cambiato il panorama urbano”.

“Il tema del fonte mare – ha aggiunto il Vicesindaco Livio Di Tullio – ci ha visti impegnati fortemente in questi anni ed è stato risolto dall’Amministrazione con interventi che proseguono, ad oggi. Terminati gli interventi a Zinola, sono in corso in questi giorni i sopralluoghi per la passerella del Priamar. Rimangono da affrontare i progetti inerenti la passeggiata a ponente, con via Nizza, e dalla città ad Albissola.”

Nell’esporre il progetto di riqualificazione, ha sottolineato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Franco Lirosi: “E’ stato davvero un importante lavoro, con cui l’Amministrazione migliora nettamente una zona fortemente frequentata, specialmente, ma non solo, nei mesi estivi. I lavori sono stati eseguiti con tempistiche ed accorgimenti tali da non disturbare l’attività degli stabilimenti balneari. Con le nuove sedute, il verde, la pavimentazione, l’illuminazione e gli altri interventi, ora il nostro fronte mare è davvero fruibile e piacevole per tutti.”

IL PROGETTO E I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE – Il 10.10.13 la Giunta ha approvato il progetto Definitivo/Esecutivo per la “Riqualificazione del parco urbano del Prolungamento e dello spazio pubblico alla base della fortezza Priamar”, su delibera firmata dal Vice Sindaco Di Tullio e dall’Assessore LLPP Lirosi.

Il Quadro Economico è pari a euro 1.200.000,00 (dei quali 960.000,00 fondi P.O.R. – Programma Operativo Regionale LIGURIA F.E.S.R. – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale e 240.000,00 mutuo Carisa).

Come detto, il progetto ha riguardato il rifacimento del piazzale Eroe dei Due Mondi, della passeggiata a mare ed il riordino del cortile sotto il Priamar, lato Levante.
Questi, nello specifico, i lavori svolti:
– rifatta completamente la pavimentazione (circa mq 6.000) con autobloccanti;
– rifatte ed impermeabilizzate le vasche/fioriere (aggiungendone una) della passeggiata, lato mare, per eliminare i problemi di umidità degli stabilimenti balneari;
– potenziamento e miglioramento di tutto il sistema di illuminazione della passeggiata, con pali più eleganti ed aggiunta di una linea led continua alla base della seduta lato giardini;
– rifacimento delle sedute della passeggiata, lato giardini, più che raddoppiando quelle con schienale (da n. 9 di ml 1,5 a n. 15 di ml 2,0);
– restauro delle panchine in pietra di Piazzale Eroe dei Due Mondi;
– piantumazione siepe di pitosforo divisoria tra passeggiata e giardini alta m. 1,20 al fine di non impedire la vista del mare dai giardini e, nel contempo, proteggere dal vento i cittadini che usufruiscono delle sedute con faccia al mare;
– cura delle palme con aumento di n. 2 unità;
– ripristino delle sedute di piazzale Garibaldi;
– posizionamento di n. 2 pali per predisporre condotto linea wi-fi
– instaurazione delle fosse di contromina per permettere eventuali visite ai cunicoli sottostanti;
– messa in opera di un moderno impianto di irrigazione ad ala gocciolante, coordinato con sistema computerizzato centralizzato, regolato da centralina meteorologica ed alimentato da centraline fotovoltaiche;
– pulizia, ripristino ed inghiaiamento dello spazio pubblico sotto il Priamar (lato ponente dei giardini).
Inoltre, con l’economia del lavori, verranno aggiunte n. 3 panchine in piazzale Eroe dei Due Mondi e sarà anche apposta una targa commemorativa a ricordo del sacrificio dei 5 operai della Servettaz Basevi, caduti vittime del fascismo.