Savona: l’Omin de Feru batterà Ironman?

Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla prima edizione del Punti interrogativi“Omin de Feru”, risposta savonese e goliardica alla ben più famosa “Ironman”, in programma venerdì 26 giugno.

L’evento, che si propone di promuovere e valorizzare il litorale della città di Savona, il più lungo della Liguria con i suoi tre chilometri di lunghezza, vede la partecipazione attiva  dell’Associazione Bagni Marini di Savona che metteranno a disposizione di ogni partecipante un buono spesa.

La manifestazione, organizzata da Sport Promotion, in collaborazione con il Comune di Savona, verrà effettuata di sera alle 19,30, dopo l’orario di balneazione controllata, per coinvolgere maggiormente gli stabilimenti balneari, e vede la partecipazione di parecchi protagonisti dello sport savonese, da Sportart alla Canottieri Sabazia, da Assonautica alla Rari Nantes, nonché il supporto mediatico di Radio Savona Sound che seguirà in diretta l’evento.

Dal punto di vista sportivo l’iniziativa prevede una parte a nuoto, all’altezza della spiaggia del Prolungamento, di circa 1 km, ed immediatamente la frazione di corsa, con eventuale secondo frazionista, tutta sulla spiaggia fino a Zinola e ritorno, con arrivo sulla splendida nuova passeggiata del Prolungamento.
Al termine dell’iniziativa, Pasta Party per tutti presso i Bagni Aurora dove avverrà la premiazione, che sarà rivolta sia ai singoli che alle coppie, maschili e femminili.

La manifestazione rientra nel più ampio programma de “La festa del mare”, che vede coinvolto tutto il comprensorio dei comuni del Savonese, e intende celebrare l’ennesimo riconoscimento della Bandiera Blu al nostro mare.

Tutte le informazioni sulla pagina dedicata su Facebook o sul sito eventosportivo.com dove è possibile effettuare l’iscrizione online oppure direttamente presso Sportart in via Trilussa.