Nell’Arena Estiva Giardino del Principe, si apre il tour estivo dei Buio Pesto: il “Ballon Tour”

Domenica 21 giugno, alle ore 21.00, nell’Arena Estiva Giardino del Buio Pesto Foto 2014 APrincipe, si aprirà il tour estivo dei Buio Pesto: il “Ballon Tour”.

La serata, organizzata con il contributo dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano, darà il via al calendario di concerti dedicati ai festeggiamenti per i 20 anni di attività in dialetto ligure della band genovese. I Buio Pesto festeggiano la loro carriera e l’ingresso nella classifica italiana dei singoli con 40 concerti estivi, una penna USB con tutte le loro canzoni e un finale clamoroso: un record del mondo.
Si legge nel

la presentazione del Tour: “E’ “Ballon”, una delle canzoni di maggior successo del CD “Buio Pesto”, uscito nel 2014, a dare il titolo al tour 2015 che porterà la scatenata goliardia della band in 40 località della Liguria (e non solo) con altrettanti concerti.

I Buio Pesto si sono avvicinati molto in questi anni al mondo del calcio, soprattutto quello giocato per “beneficenza”, grazie all’ingresso ufficiale di Massimo Morini nella Nazionale Italiana Cantanti, con la quale il frontman dei Buio Pesto ha già collezionato 4 presenze (rigorosamente in panchina, eccetto ben 8 minuti determinanti nella partita benefica di Chiavari del 12 aprile scorso…!).

“Ballon” (che in dialetto “zeneize” vuol dire sia “pallone” che “gioco del calcio”) racconta il mondo del calcio con la consueta ironia che caratterizza i testi della band di Bogliasco: ma è mai possibile – ci si chiede – che ci sia una partita di pallone in televisione ogni giorno, ad ogni ora? La canzone è disseminata di citazioni musicali tratte da altri brani celebri, tra cui “La partita di pallone” di Rita Pavone, “E la vita, la vita” di Cochi e Renato e la sigla dei Mondiali di Argentina di Ennio Morricone. Con tanto di citazione delle squadre di calcio liguri che militano nelle serie più importanti, fischio iniziale e triplice fischio finale. Questo è un anno importante per i Buio Pesto, che festeggiano 20 anni di attività in dialetto ligure (Belinlandia, il loro primo album in dialetto, uscì il 10 giugno 1995), ma anche l’ingresso, per la prima volta, nella classifica italiana di vendite digitali di musica leggera di iTunes, con il brano “Io e Te”. Pubblicato da Rusty Records e distribuito da Believe Digital, il brano ha conquistato la 25° posizione, 15° assoluti tra gli italiani. La band a settembre si propone di battere il record mondiale per la canzone più lunga del mondo con un brano che durerà due ore (il brano che attualmente detiene il titolo dura un’ora e trenta minuti). L’iscrizione ufficiale al “Guinness World Records” è già stata accettata e verrà organizzata una manifestazione pubblica a Genova per la consegna dell’attestato, una volta battuto il record.”

La serata è ad ingresso gratuito.