Bertolino lascia e non raddoppia. Dopo due anni rassegna le dimissioni dall’Andora il noto avvocato alassino

di Guglielmo Olivero – Si scriveva, fino a poche settimane fa, che Martelletto da giudice 01le società del ponente ligure potevano avere una succursale in un angolo del Tribunale, considerato quanti sono gli Avvocati che le dirigono. E se l’Alassio ha come presidente Fabrizio Vincenzi la S. Filippo Neri si è affidata a Chirivì. E che dire della Pallacanestro Albenga diretta brillantemente dal legale Alessandro Colonna? Ecco, da quest’anno l’albo (è il proprio il caso di dirlo) si priva di Marco Bertolino, legale di Alassio che per due anni, succedendo a Nadia Gagliolo, ha portato l’Andora dalla Seconda alla Promozione. Destino vuole che un simile cammino percorse proprio Vincenzi quando traghettò i biancazzurri dalla Seconda in più nobili categorie.

“Sono stati due anni splendidi-afferma Bertolino visibilmente commosso-e non soltanto per gli splendidi risultati raggiunti. Parlo dell’esperienza da presidente della società che mi ha permesso di conoscere tante persone, ciascuno con le loro storie, i loro problemi, i loro sogni. L’Andora è stata una grande famiglia”.

Prosegue Bertolino: “In questo ultimo biennio lo scopo principale è stato quello di valorizzare ulteriormente il settore giovanile. Non dobbiamo dimenticare che, proprio dal nostro vivaio, è cresciuto Gagliolo, giocatore fondamentale per la promozione del Carpi in serie A e nominato, da un’esperta giuria, miglior difensore della categoria Cadetta. E queste sono grandi soddisfazioni”.

Ma essere a capo di un sodalizio sportivo per un biennio non è impegno da poco: “Significa sacrificare la famiglia, gli amici, gli affetti. Perché se dal lunedì al venerdì il lavoro del legale ha il suo predominio, nel fine settimana devi rimanere costantemente in sede o seguire la prima squadra in trasferta. Ora mi concedo un anno di riposo, forse meno”. Perché le sirene si iniziano a farsi sentire ed una è stata ascoltata a pochi chilometri vicino, sulla riva del Centa