Coldiretti porta la Liguria a Expo 2015

La Liguria ritorna per una settimana protagonista di Expo 2015. Gerolamo CalleriTerminate le quattro settimane curate dalla Regione, dalle Camere di commercio liguri e da altri enti, da lunedì 22 giugno è Coldiretti a diventare protagonista con le aziende liguri che maggiormente rappresentano i prodotti tipici della nostra regione.

Il padiglione della Coldiretti, situato all’inizio del Cardo sul lato opposto all’albero della vita (di cui la più grande organizzazione italiana di imprenditori agricoli è promotrice), presenta una serie di appuntamenti e di degustazioni tutte con il marchio “made in Liguria”.

«La presenza di Coldiretti a Expo Milano 2015 ha l’obiettivo di raccontare il legame tra l’economia e la società italiana e i suoi agricoltori, soffermandosi sul ruolo che essi svolgono: di produttori di beni, di custodi della bellezza della campagna italiana, di innovatori di prodotto, di propulsori delle comunità locali – spiega Gerolamo Calleri, presidente di Coldiretti Liguria – Il nostro è un racconto che punta tutto su elementi esperienziali facendo entrare fisicamente il visitatore nel mondo vero dell’agricoltore, preferendo la chiave della relazione materiale».

Durante la settimana, ogni mattina alle 10 verrà proposta una colazione ligure con i prodotti delle aziende agricole sparse sul territorio, dal classico pane e marmellata al pane e olio, senza dimenticare la tipica focaccia. Quindi, ogni giorno saranno di scena prodotti tipici: lunedì 22 si apre, ovviamente, con il basilico, per poi presentare l’oliva taggiasca in tutte le sue derivazioni, dall’olio al patè, dalle olive conservate al tè alle olive. Giornate particolari saranno dedicate ai fiori, ai pescatori delle cooperative liguri e alle loro iniziative (compreso lo street food e il Dop acciughe sotto sale), alle birre artigianali. Ogni giorno, a pranzo e a cene, la cucina diretta dagli agrichef campagna amica: Roberta Moggia (Agriturismo 5 Terre), Cinzia Angellotti (Agriturismo Il Fienile-La Spezia), Andrea Mantello (Agriturismo Veggia Dian-Imperia) prepareranno degustazioni con piatti tipici: focaccia, trofie al pesto, penne ai tre sapori (con colatura di acciughe, olive e pomodori secchi), pasta al pesto con fagiolini, acciughe fritte, cuculli, salame, formaggio, bruschette con olive, “condiggion”, sardenar, “mesciua”. Ovviamente tutti i piatti saranno accompagnati dai vini liguri.

Più di trenta le aziende Liguri Campagna Amica che si alterneranno nello spazio Coldiretti e racconteranno al visitatore straniero e non le eccellenze del territorio ligure.

L’iniziativa è realizzata con Campagna Amica, il progetto di Coldiretti che propone i prodotti a chilometro zero delle aziende locali.