Andora, corse in taxi gratuite per i visitatori della “Festa delle Erbe”

Andora. Corse in taxi gratuite per i visitatori della “Festa delle Taxisti andoraErbe”. Giuseppe Bonuso e Giuseppe De Vita, per due giorni, offriranno corse gratuite ai visitatori della “Festa delle Erbe”, che si svolge in una borgata nell’entroterra di Andora. Saranno a disposizione sia sabato pomeriggio che domenica, in orari prefissati.

“È un modo di far capire alla gente che siamo seri professionisti e riallacciare il rapporto con l’opinione pubblica. Noi non ce l’abbiamo con Uber – dicono i due taxisti –La gente deve però capire che la nostra licenza comunale è garanzia di adeguatezza del conducente e sicurezza del mezzo, costantemente sottoposto a controlli di legge. Obblighi che un privato, che offre il suo servizio sporadicamente, non ha. Vogliamo che i taxi siano considerati come uno dei tanti modi comodi per spostarsi in Riviera e nell’entroterra. Stiamo pensando di ideare tariffe speciali, in occasioni di particolari eventi organizzati dal Comune e faremo senza dubbio altri servizi gratuiti se il Comune avrà la necessità”.

Il servizio di taxi gratuito per la Festa delle Erbe si svolgerà da piazza Caduti di Nassiriya (Piazza Mercato) verso la frazione Rollo, in concomitanza con i momenti salienti della manifestazione, nei seguenti orari: sabato 20 giugno dalle 14 alle 15, dalle 17.00 alle 18.00 e dalle 20.00 alle 22.00, mentre domenica si volgerà dalla 9.30 alle 11.00, dalle 13.00 alle 15.00 e dalle 18.00 alle 20.00.

L’iniziativa nasce di concerto con l’Assessorato alle Manifestazioni del Comune di Andora.

“Abbiamo trovato nei taxisti estrema disponibilità. Questo è un debutto sperimentale, ma abbiamo già avuto la loro disponibilità per realizzare sia servizi a prezzi convenzionati o gratuiti quando sia necessario al Comune– dice il Vice Sindaco Paolo Rossi – L’Amministrazione vuol valorizzare il servizio Taxi che da quest’estate ha una nuova sede in Piazza Doria, vicino alla passeggiata a mare. Inoltre, è nostra intenzione realizzare un punto di sosta anche in zona porto, per assicurare ai giovani che frequentano la nostra movida un divertimento sicuro”.

I due taxisti di Andora hanno anche accettato la proposta dell’Assessorato alle Manifestazioni di realizzazione un servizio a pagamento, al prezzo convenzionato di 5 euro a persona per andata e ritorno, in occasione dei concerti dell’Estate Musicale Andorese che si svolgono a luglio ed agosto in borgata Castello, collina lontana dal centro.

“Molte persone, anziane o prive di auto, erano impossibilitate ad arrivare alla borgata – spiega Paolo Rossi – Inoltre, la maggior parte del pubblico raggiunge a piedi la chiesa dove si svolgono i concerti, perché il parcheggio della zona dispone di pochi posti. Stiamo lavorando affinché la distanza dal centro non penalizzi gli eventi organizzati nelle borgate in ogni periodo dell’anno, rendendo così più accessibile il nostro entroterra ai turisti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*