Alassio: a Solva la poesia di Massimo Schiavon e la chitarra di Armando Corsi

La poesia di Massimo Schiavon e la chitarra di Armando Corsi SCHIAVON-CORSIapprodano a Solva, piccolo angolo di paradiso sulle alture di Alassio, per un concerto giovedì 18 giugno alle 21.00. Sarà un percorso sulla musica d’autore italiana, attraversando le diverse collaborazioni che hanno segnato la storia artistica di entrambi; saranno accompagnati dal polistrumentista poliedrico Fabio Tessiore (sax, fisarmonica e piano).
Un evento organizzato dalla Società Operaia Agricola di Mutuo Soccorso di Solva, che prima del concerto, dalle ore 20:00, delizierà i presenti con le famose “biscette”.

Armando Corsi Quarant’anni di musica che iniziano nelle vecchie osterie di Genova, passano attraverso l’America Latina con le grandi compagnie da crociera e giungono a collaborazioni straordinarie (Paco De Lucia, Eric Marienthal, Anna Oxa, Ivano Fossati, per citarne alcune). Nel 1995 nasce il suo primo progetto da solista, “ITINERARI”, un percorso musicale di ampio respiro fra i suoni e le culture del mondo. Il 2002 è l’anno di “DUENDE” in collaborazione con Beppe Quirici ed Elio Rivagli. Pubblica nel 2006 “BUENA SUERTE”, album “latino”, nel 2008 esce “LA VIA DELL’AMORE”, nel 2010 è la volta di “ALMA”, una rivisitazione in chiave personale e originale del Fado.

Massimo Schiavon Ligure di nascita, oltre al maestro Enzo Jannacci, ha collaborato con Armando Corsi ed Edoardo De Angelis. Un’intensa attività live che lo ha visto condividere il palco tra gli altri con Luca Barbarossa, Cristiano De Andrè, Bruno Lauzi, Sergio Endrigo etc. I due dischi dell’artista: Senza Rotta 2007 e Piccolo Blu 2013. Premio PIU’ A SUD DI TUNISI 2013 – sezione “Musica”, ospite al Premio Bindi per due edizioni (2009-2013) e al Premio Tenco 2013. È testimonial dal 2012 del Gaslini Onlus – Ospedale Pediatrico di Genova.