Degrado ex hotel Torelli di Ceriale, Giordano: “l’amministrazione non faccia più finta di niente”

Su vari  giornali locali, si leggono da diverso  tempo articoli sullo stato Ceriale Palazzo civicodi abbandono e pericolo dell’ex hotel Torelli indicato da sporcizia, con materassi e masserizie abbandonate, che mostrano la presenza di  extracomunitari e  zingari, oltre a aree adibite a dormitori.

«Un episodio  su tutti è emblematico della delicata situazione che vivono i cittadini che vogliono raggiungere la spiaggia», commenta il consigliere comunale di Ceriale Luigi Giordano: «è stato il lancio dal terrazzo dell’ex albergo torelli di un estintore che è andato ad infrangersi sulla spiaggia sottostante mettendo in seri pericolo un passante che ha poi chiamato la polizia municipale».

«Su queste problematiche e per arrivare a riqualificare la zona chiedo che l’amministrazione non faccia più finta di niente, ma intervenga con la massima urgenza sulla sicurezza dello stabile abbandonato e sugli intrusi che bivaccano nei dintorni facendo un’ordinanza urgente ai proprietari dello stabile, attivandosi anche a mettere come già c’era una volta la segnaletica con sbarra orizzontale per il divieto di camper sul molo S. Sebastiano, mettendo in sicurezza la zona e riportarla ad una corretta vivibilità».

«Se poi il sindaco volesse  aprire un tavolo tecnico sulle condizioni del Torelli affinché si trovi una soluzione per ridare dignità e sicurezza ai turisti e ai cerialesi io sono pronto alla collaborazione.  Creare una mappatura delle zone con sintomo di degrado ricercando soluzione per una riqualificazione, decoro e messa in sicurezza delle superfici interessate», conclude Giordano.