“Parole Spalancate”: il Festival Internazionale di Poesia arriva anche a Savona

Da 20 anni (1995-2015) il Festival Internazionale di Poesia di Cover Festival Poesia 2015 SVGenova “Parole Spalancate” è la più grande e prestigiosa manifestazione italiana dedicata alla poesia in tutte le sue forme, con oltre 1000 poeti e artisti intervenuti nelle passate edizioni tra i quali i premi Nobel Walcott, Milosz, Soyinka e Coetzee e artisti come Lou Reed, Ferlinghetti, Adonis, Albertazzi, Bergonzoni, Foà, Vecchioni, Luzi, Zavoli, Benni, Jodorowsky, Tony Harrison, Ben Jelloun, Darwish, Sanguineti, Caparezza, Maraini, Capossela, Alvaro Mutis, Montalban, Juan Gelman e molti altri.

Con il patrocinio del Comune di Savona ed il sostegno della Fondazione De Mari, quest’anno “Parole Spalancate” arriva a Savona il 13 giugno con un’intera giornata dedicata alla poesia, in programma dalle 16 alle 24, con decine di eventi gratuiti tra incontri, letture, performance e concerti in diversi punti del centro cittadino.
Previsti anche a Savona eventi correlati al Festival nelle giornate del 14, 17 e 18 giugno.

Dichiara l’Assessore alla Cultura del Comune di Savona, Elisa Di Padova: “Da 20 anni il Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole Spalancate” attira nel capoluogo ligure i più importanti poeti del mondo e molti appassionati. Siamo molto felici che quest’anno la poesia pervada anche la nostra città, nelle sue piazze, nelle sue strade, tra la gente. Siamo in un periodo dove la parola, la comunicazione, sono caratterizzate da una crisi, dove risulta sempre più difficoltosa la capacità di astrazione: la poesia è l’espressione più alta della parola, una cura preziosa per i nostri tempi. Il tema del Mediterraneo e dei dialoghi interculturali si presta più che mai a caratterizzare questa giornata dedicata alla poesia che credo regalerà alla nostra città, una giornata con un programma ricco di spunti e di momenti culturali di alto profilo in alcuni dei nostri spazi urbani più belli come la corte di Palazzo della Rovere, recentemente restituita all’utilizzo da parte della cittadinanza altri scorci del nostro centro storico“

Per impreziosire ulteriormente questo appuntamento, gli organizzatori hanno coinvolto il Festival Voix Vives di Sète (Francia) con il quale esiste una collaborazione da oltre 15 anni e al quale da tre anni vengono riservate due giornate di “Parole Spalancate”, dedicate al Mediterraneo.

Quest’anno il 12 giugno ci sarà una giornata a Genova (Palazzo Ducale) e, appunto, il 13 giugno a Savona.

Voix Vives è attualmente il più grande festival di poesia francese, per cui l’appuntamento di Savona vede la sinergia dei due eventi poetici più importanti dei rispettivi Paesi, un altro elemento di prestigio per questa giornata di arte e cultura.

Il Mediterraneo sarà quindi il fil rouge della giornata, con ospiti di grande prestigio come Hamid Tibouchi (Algeria), Krenar Zejno (Albania), Michel Thion e Pierre Tilman (Francia), Bejan Matur (Turchia), Issa Makhlouf (Libano), e gli italiani Ciro Vittorio Formisano, Viviane Ciampi, Mirko Servetti, Paola Loreto, Roberto Keller Veirana, Angelo Guarnieri, Vera Bonaccini, Rossella Maiore Tamponi, Cesare Oddera, Francesco Vico, Vivetta Valacca e Laura Accerboni.

In rappresentanza di “altri mari”, ci saranno Pär Hansson (Svezia), Sigurbjörg Thrastardóttir (Islanda), Liz Berry (Regno Unito).

A interagire con questi poeti ci saranno due musicisti di strumenti molto particolari: il grande Bob Callero, che vanta collaborazioni con Battisti e Finardi, proporrà brani di sua composizione e improvvisazioni con lo stick, sorta di basso elettrico estremamente difficile da suonare, mentre David Hauser darà voce al disco armonico, percussione dal suono celestiale e suggestivo.

La giornata del 13 giugno inizierà alle 16.30 presso la Libreria Ubik con un appuntamento dedicato ai bambini curato da Liuba Cardaci, poeta e insegnante, che darà vita a una fiaba insieme ai suoi giovani spettatori.

Dalle 17 alle 19, in collaborazione con le librerie Ubik, Feltrinelli e Economica e con locali pubblici si svolgeranno incontri, letture e performance in Corso Italia, Via Astengo, Piazza della Maddalena e Piazza Chabrol, mentre nella fascia oraria dalle 19 alle 21 questi luoghi più Piazza Vacciuoli ospiteranno degli aperitivi speciali, durante i quali si potrà ascoltare musica e poesia con tutti gli artisti invitati del Festival.

Alle 21, in Piazza Sisto IV, avrà luogo lo spettacolo-clou della giornata con una kermesse poetica e musicale alla quale parteciperanno tutti gli autori e musicisti invitati e che terminerà con l’esibizione di due ospiti d’onore di Savona come Zibba e Mr.Puma.

Il primo eseguirà alcune delle sue canzoni più note mentre l’estroso cantante e attore reciterà alcune poesie di autori dell’area mediterranea accompagnato dal chitarrista Claudio Bellato.

Infine, a Palazzo della Rovere alle 20.30 verrà proiettato il video Scirocco. Abitare la vita, a cura di Vittorio Valenti (Direttore DSM Savonese) e Simonetta Porazzo (Psicologa responsabile della Riabilitazione Psichiatrica).

Il video è stato concepito e realizzato da un gruppo di associazioni coordinate dagli operatori del Dipartimento di Salute di mentale dell’ASL 2 savonese e supportato dalla Fondazione De Mari.

A seguire, Palazzo della Rovere diventerà una milonga la conferenza-spettacolo di creatività, poesia e tango a cura dei maestri Ali Rahman Setayesh e Francesco Pedone, in collaborazione con l’associazione Ladre di Tempo.

Per i dettagli del programma si può consultare anche www.festivalpoesia.org dove si possono trovare tutte le informazioni sul 21° Festival Internazionale di Poesia “Parole spalancate” che avrà luogo dal 10 al 20 giugno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*