Savona, reteE20 ritorna in Darsena

Proseguendo il lavoro di prevenzione nel mondo della notte ritorna in darsena il progetto ReteE20, curato dalla dott. ssa Maura Chiarlone del Ser.T della ASL2 Savonese, a partire dalle h 22 di giovedì 30 aprile.

Al BIRRO’, storico locale della movida savonese nel Porto turistico, si svolgerà di nuovo una serata “SafeSannaNight” – questo il nome inventato per il primo gratta&vinci “terapeutico” – dove vincono i comportamenti virtuosi: si potranno vincere infatti dei premi offerti da Bio Bio, attivo componente della rete.

A dicembre la prima edizione di SafeSannaNight aveva incontrato il favore dei partecipanti alla movida della darsena, e aveva permesso l’instaurarsi di scambi di informazione e di proporre all’interno dei gruppi di ragazzi strategie di salvaguardia rispetto agli effetti secondari del bere.

Il progetto si propone di sviluppare le capacità dei cittadini tramite la peer education e di coinvolgere operatori del mondo della notte, agenzie di volontariato e attività commerciali disposti a mettersi in gioco sulla scena sociale, nella convinzione, come prescrivono le teorie sociologiche più accreditate, che la prevenzione ai malesseri di una società debba venire dall’interno, con strategie autoprotettive e non calata dall’alto.

In questa come in altre occasioni, si riconferma l’obiettivo principale della Rete E20: coinvolgere quanti più soggetti possibili tra quelli attivi nell’area dell’intrattenimento per incentivare la nascita spontanea di idee e sinergie nuove volte a promuovere le risorse sane del mondo dei giovani.