Albenga, ass. Andreis: “terreni incolti a rischio di sanzioni”

L’isp. Capo P.M. Fazio Parodi responsabile della Sez. Tutela del Alessandro Andreis Studio Rossello 2Territorio riferisce che pervengono allo stesso ufficio segnalazioni riguardanti terreni incolti zerbidi con crescita incontrollata di erbe infestanti che compromettono per inseminazione i terreni regolarmente coltivati. Tali situazioni consentono un naturale rifugio per rettili e roditori, che potrebbe comportare problemi igienico- sanitari oltre a rappresentare un effettivo carico d’incendio approssimandosi la stagione calda.

L’Assessore all’Agricoltura Alessandro Andreis invita “i proprietari od affittuari dei terreni di provvedere alla pulizia e sfalciamento degli stessi oltre che per motivi di decoro, essendo vigente un regolamento comunale di Polizia Rurale che prevede l’emissione di sanzioni nei casi di accertata violazione. Sarà cura della Sezione T.D.T. verificare tali situazioni”.

1 Comment

  1. Poi cosa farai ..passerai a requisirli con i metodi stalinisti?
    Già il fatto che sei del settore anche tu è un conflitto di interessi bello e buono e non necessariamente una competenza!
    MA NEL PD NON CI FATE TANTO CASO A QUESTE COSE VERO?

I commenti sono bloccati.