Alassio: una giornata dedicata al rispetto della natura e alla tutela dell’ambiente

Martedì 14 Aprile, due diverse manifestazioni, a San Bernardo e in Piazza della Libertà.

Alassio Comune 01Martedì 14 Aprile, una giornata dedicata al rispetto della natura e alla tutela dell’ambiente, con due diverse manifestazioni, una a San Bernardo e una in Piazza della Libertà, di fronte al Municipio.

L’appuntamento a San Bernardo è alle ore 09.30, quando verranno messe a dimora venti piante – 15 lecci, 5 lavande, 5 mirti – alla presenza di 65 bambini provenienti dalla Scuola Primaria di Via Neghelli, dalla Scuola dell’Infanzia di Via Gastaldi e dalla Scuola Primaria di Moglio, di rappresentanti del Corpo Forestale dello Stato, volontari della Protezione Civile, giardinieri comunali, insegnanti dell’Istituto Comprensivo Statale e del Vice Sindaco di Alassio Monica Zioni. A tutti gli alunni, che raggiungeranno San Bernardo con il “trenino”, sarà offerta una merenda. L’iniziativa è organizzata dall’Assessorato alle Attività Educative e al Diritto allo Studio.

Lo stesso giorno in Piazza Libertà nei pressi del Comune di Alassio, alle 10.30, avrà luogo l’iniziativa “Tree for Free” del FAI, con la donazione di una pianta da parte del FAI alla Città. Saranno presenti
oltre cento alunni delle scuole, il Presidente della Delegazione FAI Marinella Bruno, il Vicesindaco Monica Zioni, il Consigliere Comunale Patrizia Nattero e altri rappresentanti dell’Amministrazione, giardinieri comunali e insegnanti. L’albero regalato dal FAI al Comune di Alassio, che sarà piantato nei giardini nei pressi del Municipio, è un esemplare di “Albizia Julibrissin”. L’evento è organizzato dalla Delegazione FAI di Alassio-Albenga con la collaborazione dell’Assessorato alle Attività Educative e Diritto allo Studio e del Verde Pubblico. Il progetto “Tree for free”, nelle intenzioni del FAI, rappresenta un contributo “volto a migliorare il decoro degli spazi urbani nelle nostre città e un punto di partenza per instaurare un rapporto continuativo con le Amministrazioni Comunali e dare luogo ad una futura e proficua collaborazione”.