Incendio ex Ariston, sindaco Demichelis: “Ora basta. Intervengano i proprietari, Andora non può più attendere”

Andora. A poche ore dall’incendio che ha interessato l’ex complesso andora_incendio ariston_protezione civile_2Ariston, il sindaco di Andora Mauro Demichelis è pronto ad emettere un’ordinanza di demolizione dei manufatti incongrui presenti nella zona, se la proprietà non interverrà adeguatamente entro poche settimane.

“Ora basta. Andora non può più attendere. I proprietari dell’Ariston devono intervenire. Ingiungerò loro di effettuare la messa in sicurezza dal punto di vista ambientale di tutta la zona entro il 31maggio. Se non sarà realizzata, emetterò un’ordinanza di demolizione di tutti i manufatti incongrui. Ci sono in ballo questioni di sicurezza e decoro. Comprendo le difficoltà dei proprietari, ma Andora non può tollerare più questo scempio a pochi passi dalle nostre spiagge. Questa Amministrazione sta facendo tutto il possibile affinché termini il tempo degli interventi di emergenza ed inizi una vera e propria riqualificazione”.

L’Amministrazione Demichelis, sta lavorando da tempo sulla questione ed haincontrato più volte la proprietà.

“Dopo il sopralluogo effettuato quest’estate, ho realizzato numerosi incontri con la proprietà per cercare di risolvere la situazione. – spiega Mauro Demichelis – Ora è necessario agire. Le istituzioni hanno fatto il possibile. La zona è stata posta sotto sequestro dalla Procura, dopo aver anche accertato la presenza di materiali pericolosi dal punto di vista ambientale. Inoltre, l’edificio è divenuto rifugio per disperati, malgrado le Forze dell’ordine abbiamo anche realizzato delle azioni mirate di controllo, anche in notturna, siano state aumentate le ore di guardianaggio durante l’estate ed i controlli della Polizia Municipale”.

1 Comment

  1. Credevo che l’Ammin.ne Floris avesse già provveduto a rimuovere questo schifo – Invece no, forse avevano da pensare di più alla poltrona in altri enti !

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*