Alassio e lo Zimbabwe si incontrano… in cucina

La Città di Alassio e lo Stato dello Zimbabwe si incontrano in cucina. 3 - Chef Alassio 3In questi giorni, la Città del Muretto ha ospitato sul proprio territorio il pluripremiato chef africano Johnson B. Maruma, Chief Technical Instructor, protagonista di una serie di incontri dedicati alle tipicità dei due Paesi, per un’iniziativa che ha visto coinvolti il Comune di Alassio, l’Istituto Alberghiero “Giancardi-Galilei-Aicardi” e i ristoranti “Macramé” di Alassio.

All’Istituto Alberghiero di Via Petrarca ad Alassio, Maruma, che lavora per il Ministero del Turismo in Zimbabwe in qualità di docente capo tecnico e si occupa di supervisionare tutte le strutture ricettive presenti nel Paese e di formare tutti gli chef dello Zimbabwe, oltre a ricoprire l’incarico di Segretario Esecutivo per l’Associazione Chef del suo Paese, ha partecipato alla cosiddetta “sfida del pane di grano turco”, pane realizzato con farina di mais, di cui lo Zimbabwe è grande produttore. L’appuntamento è servito anche come occasione per dare vita a nuove ricette che hanno visto sposarsi prodotti tipici del territorio ligure e dello stato africano, nell’ambito del progetto “Italian Food Riviera Class”, svolto in partnership tra gli Istituti Alberghieri della Liguria e le associazioni nazionali delle professioni legate all’hotellerie, finalizzato alla valorizzazione e alla promozione dei prodotti DOP e IGP liguri in occasione di EXPO 2015. All’incontro erano presenti il Preside dell’istituto, Prof. Tommaso Berruti, il Prof. Franco Laureri, e il Sindaco di Alassio Enzo Canepa.

“Si tratta di una delle tante iniziative correlate al progetto di gemellaggio che stiamo portando avanti tra il Comune di Alassio e lo Stato dello Zimbabwe, con evidenti ricadute dal punto di vista turistico e promozionale”, afferma il Sindaco di Alassio Enzo Canepa. “Grazie alla collaborazione con Macramé e con l’Istituto Alberghiero, promuoviamo e valorizziamo le nostre materie prime e le nostre eccellenze sul mercato internazionale e, incontrandoci con lo Zimbabwe, le proiettiamo verso EXPO 2015, vetrina mondiale alla quale la Città di Alassio parteciperà in doppia veste: dapprima al fianco degli altri comuni del territorio, quindi per un periodo ulteriore come ospite del padiglione dello Zimbabwe, dove avremo l’opportunità di far conoscere quanto abbiamo da offrire a livello globale”.