Borgio Verezzi: si inaugurano gli spazi restaurati del Torrione

«Il Torrione di Borgio, costruito dalle famiglie nel Cinquecento, da sempre Torrione - prima parte restauri ottobre 2014è simbolo di unione, di lavoro e di sfida al tempo. Negli anni ha attraversato varie fasi e ha visto l’evoluzione del paese e dei suoi abitanti. I valori di allora, oggi più che mai, hanno un significato profondo e sono la base per poter guardare al futuro con fiducia».
Lunedì 27 ottobre il Torrione sarà restituito, in parte, alla comunità di Borgio Verezzi. La parte recuperata comprende tutto il primo piano dell’edificio e ampie porzioni dei bei giardini e cortili. Il recupero è stato realizzato con risorse locali e, soprattutto, con il contributo della Regione Liguria. Il partner dei lavori è stata una azienda specializzata nel recupero di strutture storiche, l’Impresa Formento Filippo Carlo S.r.l. di Finale Ligure, una realtà locale ma conosciuta a livello nazionale, qualificata in Sovrintendenza,  e composta da 26 specialisti.
«In un momento così difficile per le imprese – spiega il sindaco Renato Dacquino – la ditta Formento Filippo Carlo S.r.l. è stata vicina all’Amministrazione comunale in tutte le fasi dell’operazione, ha impegnato risorse proprie per garantire la tempistica dei lavori e oggi, con equilibrio, è in attesa dei saldi secondo le procedure amministrative in essere. Credo giusto sottolineare quanto sia importante poter contare su collaborazioni così solide per una Amministrazione pubblica, ma è anche importante che la nostra Amministrazione si impegni concretamente per fare sì che i pagamenti per i lavori svolti possano avvenire nel minor tempo possibile, pur nel rispetto degli invalicabili limiti imposti dalla legge».
Gli spazi utilizzabili e restaurati del Torrione sono limitati, e Lunedì  27 ottobre verranno aperti al pubblico in maniera graduale. Dal momento dell’inaugurazione (ore 12) fino alle ore 17, i cittadini potranno visitare prima le sale recuperate e poi le principali aree destinate al possibile prossimo recupero. All’inaugurazione è prevista la presenza del Presidente della Regione Liguria, delle Associazioni locali (alle quali principalmente è destinato l’uso degli spazi), delle scuole, oltre a quella della progettista, architetto Laura Conte, e dell’Impresa Formento Filippo Carlo S.r.l.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*