Legge di stabilità, Rambaudi: “risorse insufficienti per sostenere i servizi sociali e il patto sul welfare”

“Le risorse contenute nella Legge di stabilità sono insufficienti per sostenere i lorena Rambaudi new1 xG00servizi sociali e il patto sul welfare che le regioni avevano presentato nelle scorse settimane ad ANCI e al forum per il terzo settore e in più’ non ci convincono la social card e bonus bebè, alle famiglie e alle donne servono piuttosto i servizi”. Lo dice la coordinatrice della commissione politiche sociali della Conferenza delle Regioni e assessore al welfare della Regione Liguria, Lorena Rambaudi a Roma a margine della riunione della commissione in cui è stata analizzata la Legge di Stabilità, in cui viene espressa delusione.
“Le risorse sono insufficienti – spiega Rambaudi – e anche se da parte nostra c’è senso di responsabilità e spirito collaborativo perché ci rendiamo conto dei limiti della finanza pubblica, chiediamo di incrementarle e una maggiore condivisione sulle scelte di politiche sociali”. Un grido di allarme che arriva dagli assessori al welfare delle Regioni contrari anche alle misure specifiche individuate dal Governo, come la social card e il bonus bebè e favorevoli piuttosto ad “un maggiore sostegno finanziario ai nidi, alle famiglie in povertà e a progetti di autonomia delle persone”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*