Alluvione a Genova e nei comuni liguri, Anci Liguria: “sbloccare il Patto di Stabilità per gli interventi di somma urgenza”

«Caro Presidente, le vicende calamitose che ci hanno colpito in questi ultimi Penna letteragiorni, tanto come città di Genova, quanto come Comuni del territorio ligure, mi inducono, in veste di Presidente di Anci Liguria, a scriverti per rivolgere un accorato appello affinché possa essere concesso lo sblocco del Patto di Stabilità rispetto agli interventi di somma urgenza e di ripristino delle aree martoriate». È quanto si legge nella lettera inviata oggi da Marco Doria a Piero Fassino, presidente di ANCI Nazionale, sollecitando misure urgenti.
«Ci rimettiamo, come Amministratori liguri, ai percorsi meglio visti (decreto Sblocca Italia piuttosto che altri) da Te e dal Governo per raggiungere lo scopo. Ti prego soltanto, fate presto perché noi non possiamo più reggere oltre, la gente non capirebbe come sia possibile non poter intervenire in una condizione così disastrata. Attendo fiducioso un Tuo riscontro e Ti ringrazio per l’attenzione e la disponibilità» conclude la missiva del sindaco di Genova e presidente di ANCI Liguria, Marco Doria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*