Albenga: quando e come si attiva la Protezione Civile in caso di allerta?

Utile fornire alcune informazioni su come funziona il servizio di Protezione Albenga panoramica campi e torri A1 00Civile comunale e relative attività adottate. In caso di avverse condizioni meteo o altre problematiche inerenti alla Protezione Civile, dalla Prefettura di Savona, arriva un messaggio su telefono cellulare e una Pec (posta certificata), ai responsabili dei Servizi di Protezione Civile. Il servizio di base dell’Unità di crisi è H24.
Affermano Graziano Floccia – responsabile dell’Ufficio Prot. Civile del comune di Albenga – e il coordinatore della squadra volontari, Pierangelo Seghizzi: “possiamo precisare che i livelli di allerta regionali – ad oggi – sono divisi in quattro livelli: Attenzione, Avviso, Allerta, 1 Allerta 2. Per ognuno dei quattro livelli di allertamento, il comune è dotato di opportuni Protocolli e codifiche di attività, che, in automatico dalle singole componenti vengono attivati (Piano comunale di Protezione Civile).
Il sindaco – proseguono i tecnici – è responsabile di tutte le attività di Protezione Civile e di Pubblica Sicurezza, ma non agisce da solo, in quanto supportato dalle funzioni operative del C.O.C (unità di crisi).
Indipendentemente dal tipo di Allerta, però, è nelle facoltà del Sindaco in relazione agli eventi in atto adottare qualunque provvedimento – compreso la chiusura delle Scuole – si renda necessario a garanzia della sicurezza del cittadino”.
“Il servizio Protezione Civile del comune di Albenga mantenendo la totale operatività sul territorio comunale è persino in grado di impiegare – come in queste ore – una squadra messa a disposizione della Colonna mobile regionale, sui territori alluvionati del genovese. Inoltre – aggiunge Graziano Floccia – a disposizione della macchina comunale di Protezione civile esiste un servizio di informazione telefonica al cittadino e telematica (sito istituzionale e pag. facebook comune) che scatterebbe in caso di necessità”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*