Vandali in Parco San Rocco: bruciati i servizi igienici da poco rimessi a nuovo

Nella notte tra lunedì e martedì un incendio ha danneggiato in maniera Vandali in Parco San Rocco Dannigrave i servizi igienici situati nell’area del Parco San Rocco: il gesto, opera di vandali che hanno scavalcato i cancelli di recinzione, ha reso inagibile la struttura. “Un atto tanto più grave – commenta il sindaco di Alassio, Enzo Canepa – perché i bagni erano stati da poco rimessi a nuovo con un intervento di rifacimento integrale delle tubazioni e di tinteggiatura delle pareti. Continuano purtroppo gli episodi a danno del patrimonio pubblico della nostra città, in spregio del senso civico”.
In queste ore si sta verificando l’entità del danno e l’eventuale coinvolgimento delle strutture portanti dell’edificio. Stessa sorte era toccata ad inizio agosti ai bagni nei pressi dei giardini di Padre Pio, lungo l’Aurelia. Nelle scorse settimane le attenzioni dei vandali si erano, inoltre, concentrate sul molo Bestoso con la pavimentazione e le strutture imbrattate di vernice spray e successivamente sui giardini di piazza Libertà dove è stato incendiato uno dei giochi dell’area destinata ai più piccoli. “Desidero richiamare tutti, ancora una volta, al rispetto del patrimonio della collettività – dichiara il sindaco – e del denaro pubblico speso per la sistemazione di strutture e servizi. La procedura avviata mesi fa non ha, purtroppo, raggiunto il completamento e ad oggi siamo in attesa delle autorizzazioni di legge necessarie per l’attivazione di un puntuale servizio di videosorveglianza nelle aree sensibili della città, quale disincentivo per gli atti di vandalismo”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*