“Sette note contro la SLA”: a Borgio Verezzi serata di musica e beneficenza

Mentre impazza in tutto il mondo la sfida a colpi di secchiate di acqua Sette note contro la SLAghiacciata, il Mulino degli Artisti, grazie a Fulvio Toscano ed Umberto Santoro ripropone martedì 26 agosto “Sette note contro la SLA”, serata di musica e beneficenza giunta alla seconda edizione; ma se l’anno scorso le offerte erano andate alla famiglia di Paolo Piromalli, uomo di Magliolo colpito alcuni anni fa da questa terribile malattia, la scomparsa di quest’ultimo poco più di un mese fa ha fatto decidere all’associazione culturale di Tovo S.Giacomo, in accordo con la famiglia di Paolo, di devolvere l’incasso della serata al “Comitato 16 novembre” (http://www.comitato16novembre.org/)
Il Comitato 16 Novembre nasce nel 2010 come una rete informale di persone, malati di Sla, familiari e amici, che si riconoscono nella lettera aperta inviata al governo da Salvatore Usala e Alberto Damilano e considerano questa data un momento fondativo per la battaglia concreta dei malati in difesa della propria dignità e si impegnano a proseguire senza interruzioni il Presidio avviato il 16 novembre 2010 a Roma davanti al Ministero dell’Economia, sostanziandolo con azioni positive che non diano tregua alle Istituzioni inadempienti nei confronti del diritto alla salute scritto nella Costituzione.
«La collaborazione con questo Comitato, sottolineano al Mulino degli Artisti, è l’ennesimo passo che la nostra associazione fa per unire cultura e sociale, affinché la bellezza dell’Arte sia sempre più al servizio della società».
La serata si svolgerà a Borgio Verezzi in Piazza San Pietro, con inizio alle ore 21.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*