Andora Jazz: concerti e una scuola di musica a cielo aperto

Andora Jazz è un evento, di carattere didattico-musicale, che alla sua Andrea Pozzaprima edizione, da martedì 26 a sabato 30 agosto 2014, trasformerà Andora in una scuola di musica a cielo aperto.
Per tutte le cinque giornate del festival, organizzato dall’Associazione New Wave, con la direzioni artistica di Federica Tassinari, si svolgeranno incontri didattici pomeridiani gratuiti seguiti da concerti serali tenuti da artisti di caratura internazionale, fra i quali, Andrea Pozza, Sangoma Everett, Roberta Garrione, Alberto Marsico, Cluadio Capurro ed Alessio Menconi.
Negli spazi allestiti di Parco Delle Farfalle, Piazza Santa Rita, Pizza Santa Caterina, Via Caboto e l’Anfiteatro Tagliaferro, durante le ore più fresche del pomeriggio, sarà possibile partecipare gratuitamente ogni giorno ad esperienze di musica d’insieme coordinate dagli artisti coinvolti in Andora Jazz che ogni sera, si alterneranno sui palco dei concerti serali.
Il festival Andora Jazz è gratuito ed aperto a tutti: appassionati, neofiti, musicisti professionisti ed amatoriali desiderosi di approfondimenti, docenti di musica e curiosi fruitori.
Inoltre, ad Andora, tutte le sere, dopo i concerti ed in diversi locali, sarà possibile partecipare a spontanee ed emozionanti jam-session.
Ci sarà uno spazio dedicato ai bambini. Durante l’intera settimana, infatti, i bimbi e ai ragazzi dai 3 ai 14 anni, potranno partecipare alla coinvolgente attività musicale didattico/ludica “Pentatonie dal mondo”, particolarmente indirizzata alla propedeutica vocale ed agli strumenti a percussione, guidati dalla qualificata Roberta Garrione che al Parco Delle Farfalle, dalle 16 alle 19, si prenderà cura di loro.
I musicisti coinvolti nei concerti faranno lezione, ogni giorno dalla 17 alle 19, in vari luoghi di Andora.
L’ospite straniero d’eccezione del festival sarà Sangoma Everett: originario di Norfolk, Virginia, U.S.A., l’artista vanta collaborazioni con musicisti storici determinanti. La preziosa esperienza maturata attraverso la collaborazione con Clifford Jordan, ha costituito una base solida per la sua intera carriera. L’innata propensione di Everett all’interplay – condizione rara e complicata da ottenere – rende sempre molto interessanti i suoi progetti musicali e tutte le sue esibizioni. Sangoma Everett si esibirà con Andrea Pozza il 29 agosto, ore 21.30, nell’Anfiteatro Giardini Tagliaferro.

“Andora Jazz debutterà il 26 agosto, alle ore 21.30, in P.zza Santa Rita, con Federica Tassinari, con la presentazione del Double Trust Gospel Choir. La breve partecipazione del gruppo corale, guidato e diretto dalla stessa Tassinari, rappresenterà l’occasione per illustrare i corsi di canto corale gospel che si terranno in Andora a partire dal prossimo autunno e che vedranno proprio Federica Tassinari in qualità di docente/direttore.
A seguire assisteremo al concerto del Fed. 4et. A dividere il palco con la cantante, che ha saputo conquistare nel tempo sempre maggiori consensi sia in qualità di interprete sia nell’ambito della didattica, saranno: Loris Tarantino al pianoforte, Giuliano Raimondo al contrabbasso e Leo Saracino alla batteria.
Mercoledì 27 agosto, Alessio Menconi, chitarrista eclettico, preparato, competente e da anni anche pregevole riferimento tecnico/strumentale nazionale, si esibirà in P.zza Santa Caterina, ore 21.30, con il suo trio che vede Piero Martinelli al contrabbasso e Folco Fedele alla batteria.
Il 28 agosto alle 21.30, in via Caboto, ci sarà il concerto dell’Organ Logisticsb con Alberto Marsico. Il rinnovato e crescente interesse degli ultimi anni verso l’organo Hammond ha stimolato la direttrice artistica, ad aggiungere lo specialista Alberto Marsico, confermato quale miglior organista italiano di musica afroamericana. Con Marsico, saliranno sul palco il sassofonista Diego Borotti ed il batterista Alessandro Minetto.
Il 29 agosto, ore 21.30, all’Anfiteatro Tagliaferro, ci esibirà con l’atteso duo Andrea Pozza-Sangoma Everett. La collaborazione dei due artisti, iniziata diversi anni fa, ha sempre prodotto esibizioni sorprendenti per creatività ed intesa stilistica. Pozza, da tempo affermato pianista jazz di raffinato e personalissimo fraseggio, negli anni recenti, ha consolidato sempre più, fama e riconoscimento internazionali.
Doppio appuntamento per la serata conclusiva del Festival Andora Jazz.
Sabato 30 agosto la serata inizierà, alle ore 21, al Parco Delle Farfalle, con Roberta Garrione che presenterà un breve saggio del programma didattico svolto durante l’intera settimana con il suo gruppo di lavoro composto da giovanissimi.
Alle 21.30, sul secondo palco allestito al Parco Delle Farfalle ,Claudio Capurro, sassofonista, clarinettista, compositore ed arrangiatore genovese, apprezzatissimo per la sua grande capacità didattica, porterà nella località ponentina, la sua Big Borgo Band. L’orchestra proporrà un repertorio molto coinvolgente costituito da brani noti e rappresentativi del linguaggio tipico delle grandi orchestre di swing americane del secondo dopo guerra.
La Big Borgo Band, che quest’anno festeggia il suo dodicesimo anno di fortunata e felice attività, era stata costituita da Capurro, con precisi intenti di sviluppo ed approfondimento didattico/musicali. Ormai divenuta una nota realtà, la Big Borgo Band, deve la propria solidità alla guida, alla direzione ed agli arrangiamenti originali dello stesso Capurro.
Andora jazz ha il patrocinio della Regione Liguria, della Provincia di Savona, del Comune di Andora in collaborazione con il contributo di Fondazione De Mari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*