Marika Colasanto al Tortuga di Andora

di Claudio Almanzi – Occasione da non perdere per ascoltare una delle Colasantopiù belle voci del nuovo panorama musicale ligure: ad Andora lunedì infatti si esibirà Marika Colasanto. Il concerto della Colasanto, che canterà insieme al baritono Massimiliano Viapiano si terrà al Tortuga. La cantante, che compie proprio oggi gli anni, è nata a Finale Ligure il 22 Agosto del 1988, ed ha iniziato ad intraprendere la strada canora fin da bambina, per poi dedicarsi allo studio vocale a partire dai quindici anni con l’insegnante Alessandra Brunengo di Imperia.
“Ho iniziato- dice la Colasanto- ad esibirmi in concerti e concorsi canori, ottenendo diversi consensi e vittorie, tra le quali “Turista protagonista del Festival di Sanremo” nel 2006 e “Nastro d’argento” ad Asti nel 2007. Negli anni successivi ho collaborato spesso con i “Libero Arbitrio”, gruppo dal repertorio di  musica dance anni 70/80, esibendomi nelle maggiori piazze della riviera ligure. Dopo aver assistito alla rappresentazione del “Don Giovanni” al Teatro Carlo Felice di Genova, all’età di 17 anni ho deciso di iniziare a studiare il bel canto come soprano lirico. Ad ottobre del 2007, dopo aver superato l’esame di ammissione, ho iniziato a studiare presso il  Conservatorio Paganini di Genova, dove mi sono diplomata nel Settembre 2012 sotto la guida dell’insegnante Maria Trabucco”.
Dal 2010 la Colasanto ha iniziato a partecipare a numerose ed importanti trasmissioni televisive sui canali Rai ed a girare in tournèe di concerti d’operetta con la regia della genovese Anna Nicora, interpretando “Vedova Allegra”, “Cin Ci Là” e diverse pagine pucciniane, verdiane e mozartiane. Dopo Andora la Colasanto canterà a Loano mercoledì 27 nella Chiesa di S.Rita (alle ore 21) in un concerto con il Coro Polifonico Città di Loano insieme a Luigi Muratorio ed Emauela del Rio. Direttore Mattia Pelosi, organo William Vivino. Il 28  agosto ad Albenga, in Piazza S.Michele in occasione del “Gran concerto Memorial Moreno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*