Sabato taglio del nastro per la ventesima edizione di SpotornoComics

Fervono i preparativi per la ventesima edizione di SpotornoComics, la notte delle vignette 2Rassegna Nazionale di Satira e Fumetti, e dell’evento clou della manifestazione, la celebre Notte delle Vignette che si terrà sabato 23 agosto 2014 a partire dalle ore 22,00: dal 1995 una “squadra” di vignettisti tra i più importanti d’Italia si ritrova infatti nella Piazzetta del Sorriso presso l’ex Hotel Palace a due passi dal mare e disegna per il pubblico fino alle prime luci dell’alba.
L’evento è organizzato dal Comune di Spotorno, Assessorato al Turismo, e da Roby Giannotti, ex matita storica della Gazzetta dello Sport, che nel ’95 ha ideato uno degli eventi più originali della Riviera, frequentato ogni anno da migliaia di spettatori. Questa la lista dei vignettisti partecipanti alla Notte delle Vignette: Dino Aloi, Milko, Athos, Antonio Tubino, Pierpaolo Perazzolli, Giovanni Beduschi, Elena Terrin, Marco Fusi, Carlo Sterpone, Gianni Soria, Giancarlo Sartore, Franco Buffarello, Luca Ricciarelli, Gianni Audisio oltre ovviamente a Roby Giannotti.
Afferma l’Assessore al Turismo del Comune di Spotorno Francesco Riccobene: “Quando nel 1994 si affacciò l’idea di organizzare una notte dedicata ai vignettisti italiani ed ai turisti che ne potevano osservare in diretta le esibizioni, questa sembrò subito affascinante, ma era difficile sperare che potesse arrivare sin qui, all’estate 2014. In effetti l’originalità dell’evento a battuto il tempo trascorso e, credo, supererà altri traguardi.La semplicità dell’appuntamento ha conquistato centinaia di “clienti” che si sono fatti immortalare seduta stante con le storie della loro quotidianità o del loro cognome “spiegato” dalle matite argute di artisti straordinari, come possono essere i vignettisti italiani che si sono avvicendati in questi vent’anni.
A loro va il nostro ringraziamento, così come ritengo giusto ringraziare le amministrazioni comunali e gli assessori che si sono succeduti e che hanno lavorato per mantenere vivo un evento unico nel suo genere e che ha qualche tentativo di emulazione, che ne sottolinea il valore. Per tutti voglio ricordare Mauro Rossello che fu il primo Assessore al Turismo ad organizzare l’evento.Spotorno, dunque, continua a ridere di se stessa con la stessa autoironia di vent’anni fa, cambiando argomenti e visi da ridisegnare, mantenendo lo stesso desiderio di ospitalità motivata che continua a contraddistinguere il nostro lavoro”.
Nell’edizione dei vent’anni vi sono molti motivi di interesse e iniziative di contorno che arricchiscono la manifestazione. La mostra nella Sala Espositiva dell’ ex Hotel Palace da sabato 23 agosto a domenica 31 agosto 2014 con: Le vignette per il Golfo dell’Isola; La Scuola del Fumetto di Asti; Mister Master e il laboratorio della disabilità di Ceva; “La guerra del tenente Comisso” a fumetti di Federico Tullio De Nardi e Alberto Dabrilli.
Nella sala espositiva del ex Hotel Palace, con orario serale, da sabato 23 agosto a domenica 31 agosto 2014 si terrà la mostra di SpotornoComics. Saranno esposte innanzitutto le vignette realizzate dagli artisti invitati sul tema fisso indicato per il 2014, “Il Golfo dell’Isola”, ispirandosi al consorzio realizzato dai Comuni di Spotorno, Noli, Bergeggi e Vezzi Portio per promuovere questo bellissimo tratto di Riviera che incornicia l’isola di Bergeggi, area marina protetta di altissimo valore naturalistico. Ci sarà spazio poi alle tavole dedicate all’Ospite d’onore 2014: la prestigiosa Scuola del Fumetto di Asti, una bella iniziativa dedicata al mondo del fumetto con la particolarità di essere portata avanti da un’amministrazione pubblica, con docenti di alto livello e responsabili che ci mettono cuore e passione come Denise Passarino, responsabile dell’Unità operativa Gestione Progetti Culturali del Comune di Asti.
Questo incontro è nato grazie ad un recente progetto, Creuza de Ma, organizzato da Giusi Serafino e Fabrizio Gentile con il Comune di Asti e la Fondazione Palazzo Mazzetti, che ha messo insieme Liguria e Piemonte dal punto di vista artistico-culturale. A Spotorno saranno esposte bellissime tavole degli allievi e degli insegnanti.
Ma non finisce qui. Anche quest’anno SpotornoComics dedica spazio al sociale e ad altre iniziative culturali nel mondo del fumetto realizzate da giovani autori di grande interesse. Sarà così presentata l’esperienza di Mister Master, storia a fumetti realizzata da Michele Lago nell’ambito del Centro Diurno per la Disabilità “Idea Due” di Ceva (Cn). Molto interessante è poi “la Guerra del tenente Comisso”, splendida trasposizione a fumetti della storia tratta dal libro di memorie “Giorni di guerra” (ed Longanesi 1961) di Giovanni Comisso, a cura degli autori F.T. De Nardi e Alberto Dabrilli. Una selezione delle tavole del racconto sarà esposta proprio a Spotorno.
Il Concorso di Disegno per Bambini – Come ogni anno ci sarà il concorso di disegno per bambini sul tema “Disegna Spotorno e il Golfo dell’Isola”. Il modulo con lo spazio per il disegno è scaricabile da internet sul sito del Comune di Spotorno www.comune.spotorno.sv.it, sul sito www.spotornocomics.it e sulla pagina facebook: https://www.facebook.com/spotornocomics, con bellissimi premi offerti da Decathlon. La premiazione avverrà sempre sabato 23 agosto 2014 alle ore 22,00 prima dell’avvio della serata, nella Piazzetta del Sorriso.
La Mascotte – Per i vent’anni SpotornoComics si è fatto un regalo: una bella mascotte. Espressione ironica e occhiali da sole, è SpoTonno. La sua arma segreta: il sorriso. E’ pronto ad andare in giro per l’Italia e per il mondo a promuovere SpotornoComics e lo splendido Golfo dell’Isola. SpotTonno ha già fatto furore nei bagni marini di Spotorno, tutti a gara a fare dei selfie con SpoTonno..anzi degli spottie..
Il percorso subacqueo “In fondo…sono solo vignette” – Sempre per i vent’anni Roby Giannotti ha ideato un piccolo percorso umoristico subacqueo, per ora una sorta di esperimento; nella settimana successiva alla Notte delle Vignette verranno sistemati sul fondale 5 disegni umoristici realizzati su ceramica da Giannotti, con l’aiuto degli esperti del Gs Olimpia capitanati da Pino Gorgoglione e degli amici dei Bagni Sirio. Le ceramiche sono state realizzate dall’artista presso la fornace delle Ceramiche Il Tondo di Celle Ligure, di Marcello e Andrea Mannuzza.

S-Composizioni in Rivista – idee di ieri e di oggi