Finale: a Gorra l’Ecosagra delle Melanzane Ripiene

La Pro loco di Gorra e Olle organizza, con il patrocinio dell’Assessorato all’Agricoltura del Comune di Finale Ligure, pentole film storica 00la quarantasettesima Ecosagra delle Melanzane Ripiene, che si terrà dal 17 al 19 agosto a Gorra. Alla sagra è abbinata la quarta Rassegna dei prodotti agricoli locali.

 Questo il programma: – domenica  17 agosto, alle ore 18.30, apertura stand con l’esibizione di Espectacular Havana e delle sue ballerine cubane; dalle ore 21 musica e ballo con l’orchestra spettacolo i Saturni; – lunedì 18, sempre alle ore 18.30,  apertura stand e serata danzante con l’orchestra spettacolo Laura Fiori; – martedì 19 apertura stand alle ore 18.30 con lezione gratuita di Zumba Fitness a cura dell’insegnante Marcella Voarino, dalle ore 21 si balla con Valter ed Erica.

 Tutti giorni, dalle 18 alle 24, nella piazza del paese artisticamente illuminata, si potranno degustare ed acquistare i prodotti tipici del territorio proposti dalle Confederazioni agricole locali. La Sagra delle Melanzane ripiene è stata riconosciuta dalla Regione Liguria come una delle cinque migliori Eco Feste della Provincia di Savona.

 Il menu propone i ripieni, i sughi al pesto, ai funghi e al ragù, i contorni, le cime alla ligure e i  dolci locali. I piatti sono preparati dalle donne del paese con olio di oliva ed i prodotti acquistati sono tutti di approvvigionamento locale. Il servizio ai tavoli è curato dal Gruppo giovanile della Pro Loco di Gorra e Olle che gestisce anche il gazebo dei giochi a premi

Considerando il notevole momento di crisi che attraversa anche il finalese, la Pro loco di Gorra e Olle ha deciso di mantenere inalterati i prezzi del 2013. Quest’anno, oltre al tradizionale vino venduto in bottiglie sempre a 5 euro, gli intenditori potranno anche acquistare bottiglie Doc.  La Pro loco metterà a disposizione nei giorni della sagra un servizio gratuito di bus navetta con partenze ogni 30 minuti dalla piazza della Stazione di Finale dalle ore 19 alle 24.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*