Andora: record di partecipanti per la prima edizione della “6.30” (foto)

Record di partecipanti e straordinario successo per la prima edizione della 3 Corsa - Andora 10-8-2014“6.30” la corsa-camminata non competitiva, organizzata da Andora Race in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del comune di Andora, che questa mattina, alle 6.30, ha visto partire più di 500 atleti, fra turisti e residenti. Il percorso lungo 6km e 30, con partenza ed arrivo in via Roma, ha unito di fatto tutto il litorale andorese.

“Una manifestazione straordinaria, una festa dello sport non competitivo, che riesce a coinvolgere tutti, turisti e residenti e che ha visto protagonista il nostro bellissimo litorale da levante a ponente – ha detto Paolo Rossi, vice sindaco ed assessore allo Sport, anche lui fra i partecipanti insieme al sindaco Mauro Demichelis, all’assessore Fabio Nicolini ed al consigliere Ilario Simonetta, primo della maggioranza a tagliare il traguardo – L’Andora Race ha la capacità di organizzare con grande professionalità eventi sia dedicati agli sportivi professionisti che agli amatori che valorizzano e fanno conoscere Andora tutta. Un doveroso grazie va a loro ed anche alla Capitaneria di porto e alla Delegazione di spiaggia di Andora per il prezioso aiuto dato all’organizzazione. Credo che dobbiamo puntare molto sullo sport e su eventi di grande coinvolgimento come questo che sono anche un’occasione di promozione turistica e di valorizzazione del nostro territorio e delle sue eccellenze”.

Che la 6.30 fosse destinata al successo lo si era capito fin dall’apertura delle iscrizioni: “È stato un crescendo di adesioni ed abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni per motivi di sicurezza. – spiega Carlo Rista dell’Andora Race – Le gente ha capito lo spirito con cui avevamo pensato questa manifestazione ed ha partecipato festosamente e con entusiasmo . C’erano sportivi appassionati, ma sopratutto gente normale, famiglie , turisti contenti di partecipare ad un evento non competitivo che fosse soprattutto una camminata sul nostro bel litorale”.