Assegnato a Vittorio Sgarbi il premio “Alassio per l’informazione culturale”

È stata assegnata a Vittorio Sgarbi l’edizione 2014 del premio “Alassio per l’informazione culturale”. La cerimonia di consegna si svolgerà venerdì 29 agosto, alle 21, in piazza Partigiani durante una serata colloquio con Ernesto Ferrero. “Istituito nel 2006 – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Alassio, Monica Zioni -, il premio punta a dare rilievo al lavoro delle persone impegnate sul versante dell’informazione di stampa culturale e rappresenta riconoscimento a quelle figure del mondo della divulgazione che si sono distinte in maniera particolare per innovatività di contenuti e linguaggio. La designazione di Vittorio Sgarbi guarda al lavoro svolto nell’ambito dell’arte e della promozione culturale in genere”.

L’albo d’oro del premio comprende personalità di spicco, quali: Marino Sinibaldi (2006), Vittorio Sermonti (2007), Corrado Augias (2008), Philippe Daverio (2009), Piero Angela (2010), Gianni Minoli (2011), Danilo Mainardi 82012), Valerio Massimo Manfredi (2013).

Vittorio Sgarbi è un critico e storico dell’arte, esponente del panorama politico italiano, saggista e conduttore televisivo. Ha all’attivo fortunate trasmissioni televisive, come “Sgarbi Quotidiani” e “Sgarbi Clandestini” ed è stato vincitore del Premio Internazionale Flaiano per la televisione nell’anno 2000. Ha insegnato storia delle tecniche artistiche presso l’Università di Udine (1984-1988) e storia della fotografia presso l’Università di Bologna (1974-1978). Collabora con numerose testate: “Bell’Italia”, “Il Giornale”, “L’Espresso”, “Panorama”, “Restauro & Conservazione”, “Oggi”, “Arte e Documento”.

Sabato 30 agosto, sempre alle 21, si svolgerà la duplice cerimonia di assegnazione del premio “Un editore per l’Europa” a Raffaello Cortina editore e, a seguire, del premio “Un autore per l’Europa” designato da una giuria di docenti di letteratura italiana delle principali Università europee. Per l’edizione 2014 – la ventesima – sono in gara, oltre a Silvia Ballestra, anche Alessio Torino, Giorgio Falco, Melania Mazzucco, Antonio Scurati, Alessandro Mari.