Agri-art: agricoltura e artigianato protagonisti a Toirano

Trenta aziende agroalimentari e 40 stand di artigianato, insieme alle Agri-Art Toirano 2014proposte gastronomiche dei commercianti locali, animeranno le vie di Toirano in occasione di Agri-art, in programma sabato 9 e domenica 10 agosto (dalle 18 alle 24). La manifestazione dedicata al cibo, all’ambiente e al territorio è organizzata da Coldiretti Savona, Comune di Toirano e Campagna Amica, che conta in Liguria 305 punti tra aziende agricole, agriturismi, mercati e botteghe, di cui 100 in provincia di Savona.

«Si tratta della prima edizione di un evento che ha cercato di coinvolgere e di far collaborare tutte le categorie della nostra comunità – spiega Gianfranca Lionetti, sindaco di Toirano – Volevamo creare una manifestazione partecipata e che mettesse in piazza le eccellenze del nostro territorio, dal commercio, all’artigianato, all’agricoltura, con l’obiettivo di riproporla anche nei prossimi anni».

Fulcro dell’evento sarà il parco del Marchese, dove le aziende agricole e gli agriturismi di Liguria e Piemonte saranno coinvolti in un vero e proprio “Villaggio di Campagna Amica”, mostra-mercato in cui i visitatori potranno assaggiare e acquistare i prodotti a chilometro zero tipici del nostro territorio. Dal produttore al consumatore è il principio che regola anche i prodotti di “Tracce gialle di gusto”, l’area dedicata al cibo da strada, al finger food e alle degustazioni: qui i protagonisti saranno il tipico cundigion, le trofie al pesto con basilico Dop, lumache fritte, salsiccia di coniglio e molto altro.

«L’obiettivo di Agri-art – spiega Gerolamo Calleri, presidente di Coldiretti Savona – è soprattutto quello di diffondere uno stile alimentare attento alla salute, al gusto e alla cultura enogastronomica della tradizione, in modo che i consumatori siano sempre più consapevoli di ciò che acquistano e che mangiano. Valori, come quelli del rispetto dell’ambiente, delle pratiche agricole responsabili e della genuinità dei prodotti della terra, che vogliamo diffondere non solo tra gli adulti, ma anche tra i più piccoli, con iniziative divertenti e istruttive rivolte proprio ai bambini».

Non a caso ci sarà uno spazio dedicato agli animali da fattoria: in un apposito recinto ci saranno oche, galline, caprette, conigli e asinelli e i bambini potranno vivere anche una vera e propria esperienza da fantino. Infine, sarà presentata la rete delle fattorie didattiche più significative del territorio: grazie all’iniziativa di Donne impresa, i più piccoli potranno cimentarsi in laboratori di pratica agricola, giocando a fare l’agricoltore per capire il valore della vita e dell’ambiente. Spazio anche a intrattenimenti musicali e, grazie al centro per l’infanzia Bolle di sapone, sarà attivo il servizio di “baby parking”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*