Trasparenza e legalità: il sindaco di Albenga Cangiano riceve il “braccialetto bianco”

Il sindaco Giorgio Cangiano, dopo essere entrato nel ristretto cerchio di Giorgio Cangianosindaci che hanno aderito alla campagna per legalità e trasparenza (75 in tutta Italia e sei in Liguria, di cui Albenga è l’unico oltre i 15.000 abitanti)- quale aderente a Riparte il futuro – la grande campagna online promossa da Libera e Gruppo Abele e che conta oltre 530mila firmatari, è ora anche un “braccialetto bianco”, ossia uno dei 75 sindaci italiani che si sono presentati in modo trasparente agli elettori. La comunicazione giunta oggi al sindaco, della consegna del braccialetto, simbolo di Riparte il futuro che testimonia l’impegno di trasparenza già sostenuto e ricorda la promessa d’integrità fatta in campagna elettorale.

Uno degli impegni previsti dall’adesione a Riparte il futuro era l’approvazione in consiglio comunale della delibera “trasparenza a costo zero”, entro 100 giorni dall’insediamento, pratica che l’amministrazione Cangiano, in anticipo sui tempi previsti e all’unanimità, ha già approvato.

“La consegna del “braccialetto bianco” sarà un momento simbolico ma importante di conferma degli impegni assunti, soprattutto in un periodo così difficile e decisivo sul versante della lotta alla corruzione, che significa innanzitutto impegno per la trasparenza, come quello da Lei sottoscritto aderendo alla nostra campagna”, dicono i responsabili di Riparte il futuro al sindaco Giorgio Cangiano, nell’annunciare la consegna del braccialetto.

La cerimonia di consegna dei braccialetti bianchi, prevista alla presenza della stampa per il prossimo mercoledì 13 agosto, alle ore 10:30, presso la sala dell’Università Popolare dell’Età Libera – UniAuser Genova, sita in via Balbi 25/1, Genova.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*