Variante PRG Vado Ligure: Regione approva ampliamento stabilimento Infineum Italia

La giunta della Regione Liguria, su proposta dell’assessore all’Urbanistica e casco e guanti lavoroPianificazione Territoriale Gabriele Cascino ha approvato il piano particolareggiato del Comune di Vado Ligure, in provincia di Savona, per l’ampliamento dello stabilimento Infineum Italia.

Lo stabilimento, 200 lavoratori, che produce additivi per oli lubrificanti, ha necessità di organizzare la propria struttura logistica realizzando un nuovo capannone sul lato a monte della strada di scorrimento tra Savona e Vado Ligure, con l’autoparco e le officine per la manutenzione degli impianti, su un’arera di circa 29 mila metri quadrati e con una previsione di edificazione di circa 54 mila.

Il progetto urbanistico approvato per il comune di Vado Ligure comporta un incremento delle aree riservate a verde pubblico attrezzato per circa 2.900 mq in località Brichetto.