Festival Teatrale di Borgio Verezzi: allo spettacolo “Uomo e galantuomo” il Premio Camera di Commercio (foto)

È stato consegnato ieri sera, giovedì 31 luglio, nell’ambito della 3 - Renato Dacquino, Luciano Pasquale, Valerio Santoro e Alessandro D'Alatriquarantottesima edizione del Festival Teatrale di Borgio Verezzi, il 5° Premio Camera di Commercio di Savona, assegnato lo scorso anno allo spettacolo “Uomo e galantuomo”.

Hanno ritirato il riconoscimento, consegnato dal Presidente della Camera di Commercio di Savona Luciano Pasquale, il regista Alessandro D’Alatri e Valerio Santoro, protagonista della commedia di Eduardo De Filippo insieme a Gianfelice Imparato, Giovanni Esposito e Antonia Truppo.

Il riconoscimento è stato assegnato allo spettacolo per “la grande qualità dell’interpretazione, la complessità della realizzazione corale, l’idea registica di valorizzare l’ambientazione locale con la scena sul balcone e l’ampia eco mediatica sollevata anche in campo nazionale.”

Il Premio camerale, nato nel 2010, viene assegnato ogni estate dalla Camera di Commercio di Savona “allo spettacolo che, nella precedente edizione del Festival, si sia distinto particolarmente, coniugando la qualità dell’allestimento e della recitazione al gradimento del pubblico, dimostrando la capacità di catalizzare l’interesse dei media per il nostro territorio in quel felice connubio tra cultura e turismo che da anni contraddistingue la manifestazione”.

Questa sera 1 agosto e domani 2 agosto, andranno in scena le repliche della divertente commedia “Il prestito”, di Jordi Galçeran, portato in scena da Antonio Catania e Gianluca Ramazzotti per la regia di Giampiero Solari, che ha debuttato ieri sera fra le risate e gli applausi dell’ampio pubblico.

* Nelle foto: la premiazione e lo spettacolo (© FotoStudio Azais di Finale Ligure).