Savona – Tribunale di Savona : inagibile e pericoloso

di Francesco Canobbio – Questa mattina, in una conferenza stampa, il tribunale 2Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, presieduto dall’Avv. Fabio Cardone, ha reso noti i risultati dell’accertamento tecnico preventivo riguardante le condizioni dell’attuale Palazzo di Giustizia di Savona.

I dati che emergono della perizia sono allarmanti: il Tribunale è inagibile, privo di certificazione antincendio ed è inadeguato in base alle norme antisismiche. Pertanto la struttura è pericolosa per tutti i cittadini e professionisti che la frequentano.

In particolare, dalla relazione peritale, emergono situazioni inaccettabili per un edificio che ospita un Tribunale, ad esempio:

  • la scala posta a servizio dell’unica uscita dell’aula magna risulta totalmente inadeguata a garantire un corretto deflusso delle persone in caso di emergenza;
  • non è stato effettuato nessun collaudo statico in relazione all’opera di sopraelevazione del 7° piano;
  • le fondamenta risultano costruite con sistemi tali da determinare possibili cedimenti strutturali;
  • non risultano rispettate le normative sulla sicurezza del lavoro;
  • l’impianto di aerazione è inidoneo.

I consulenti tecnici hanno poi accertato che la struttura del Palazzo di Giustizia è inadatta rispetto all’affollamento attuale, alla disponibilità di spazi per il personale, al carico di lavoro e alla massa di documentazione da conservare.

Da questo “bollettino di guerra” emerge chiaramente che la situazione non potrebbe essere risolta solamente con interventi di restauro poiché l’edificio presenta enormi problematiche strutturali.

I risultati dell’accertamento tecnico sono stati inviati al Presidente della Corte d’Appello di Genova, al Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Genova, al Presidente del Tribunale di Savona, al Sindaco di Savona, al Presidente del Consiglio Nazionale Forense ed al Ministro della Giustizia.

tribunale1È doveroso che le autorità competenti intervengano immediatamente, già nei prossimi giorni, per evitare che questa situazione di precarietà si trasformi nella solita “tragedia annunciata”.

La civiltà di un paese si misura anche dallo stato dei suoi edifici pubblici, soprattutto in quelli dove si attua la Giustizia.

1 Comment

  1. E’ veramente vergognoso, le istituzioni devono intervenire subito o saranno responsabili!

I commenti sono bloccati.