Fondi Ue, la Liguria si conferma tra le regioni italiane più virtuose

Fondi Ue, la Liguria si conferma tra le regioni italiane più virtuose Renzo Guccinelli fp1 x00superando il target di spesa previsto dal Ministero dello Sviluppo Economico per fine maggio 2014.

Il Por Fesr Liguria 2007/2013 ha raggiunto infatti un livello di spesa di oltre 351 milioni 209 mila euro superando così, di 6 milioni e 248 mila euro il target di spesa ministeriale previsto per fine maggio fissato a 344 milioni 960.419 euro.

L’assessore allo Sviluppo Economico della Regione Liguria Renzo Guccinelli sottolinea come la Liguria “stia continuando scrupolosamente a centrare e superare gli obiettivi di spesa fissati dal Ministero e dall’Unione Europea, rispettando le scadenze dettate a livello comunitario e nazionale”. Il Ministero dell’Economia, allo scopo di monitorare puntualmente gli avanzamenti di spesa dei Programmi delle Regioni, ha fissato obiettivi intermedi a maggio e ottobre di ogni anno, obiettivi ulteriori rispetto a quello di fine anno previsto dall’Unione Europea e dallo stesso Ministero addirittura percentualmente innalzato.

“Obiettivi che rispondono all’esigenza di consentire al Ministero stesso riprogrammazioni nazionali degli importi eventualmente non spesi dalle Regioni entro tali scadenze, per non perdere i finanziamenti comunitari”, spiega, soddisfatto Guccinelli, precisando: “La Regione Liguria continua a lavorare nella corretta attuazione del programma. Pur nella difficilissima congiuntura economica, che ha rallentato gli investimenti delle PMI e che ha comportato carenza di risorse a disposizione degli enti locali coinvolti nel cofinanziamento dei progetti, non possiamo permetterci ritardi in questo contesto. La Regione Liguria ha ottenuto un risultato non scontato in un momento delicato per il Paese e in uno scenario regionale in cui si sono evidenziate situazioni di mancato raggiungimento della spesa da parte di altre regioni. Rispetto all’ultima scadenza di fine dicembre 2013 il Programma ha registrato un ulteriore avanzamento complessivo della spesa di oltre 32 milioni di euro “.