Savona: alle Officine Solimano e in Darsena giornata dedicata agli studenti e alla cultura

Venerdì 30 maggio 2014, nella Darsena savonese, la Consulta provinciale giovani 4 generica2 00degli studenti di Savona ha organizzato insieme all’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Savona, un evento interamente dedicato alle attività degli istituti superiori.

La manifestazione si dividerà in tre momenti diversi della giornata: al mattino le scuole avranno la possibilità di esporre e presentare elaborati e progetti presso le Officine Solimano, attraverso l’utilizzo dello schermo del Nuovo Filmstudio, la realizzazione di alcune performance sul palco teatrale dei Cattivi Maestri e l’allestimento di una mostra fotografica nella sala musica del Raindogs House.

Al pomeriggio, presso piazza Calabresi, verranno dislocati stand interamente dedicati alle iniziative scolastiche. La Giornata della Consulta si concluderà alla sera, con i concerti delle band studentesche presso il palco “Palacarisa” in piazza D’Alaggio.

Racconta Niccolò Razza, Presidente della Consulta: “La Consulta Provinciale degli Studenti ogni anno organizza un evento culturale dedicato agli studenti delle scuole superiori. Quest’anno però, l’iniziativa sarà particolarmente speciale: vorrei ringraziare tutti i rappresentanti di consulta ed istituto delle scuole che partecipano per il loro aiuto nell’organizzazione, il Consorzio delle Officine Solimano, l’Autorità Portuale e la Polizia Municipale per le varie autorizzazioni, l’AISM per la concessione degli stand e tutti gli enti che partecipano. Infine vorrei ringraziare l’Assessorato alle Politiche Giovanili e i collaboratori del Tavolo dei Giovani, senza il cui contributo e supporto non avremmo potuto organizzare tutto questo”. “L’idea è nata in seguito alle manifestazioni di piazza scoppiate al termine dell’anno scorso: era necessario trovare un’iniziativa che fornisse agli studenti l’opportunità di trasmettere un messaggio chiaro, propositivo e che permettesse allo stesso tempo di creare una cooperazione tra le varie scuole da sfruttare per possibili progetti futuri – spiega Stefano Gadducci rappresentante del Liceo Scientifico “Grassi” –. Grazie al lavoro della Consulta provinciale siamo riusciti a dar vita a questo piccolo esperimento sperando che possa essere il primo di una lunga serie di eventi organizzati dai ragazzi per i ragazzi”.

“La Consulta provinciale degli Studenti partecipa al Tavolo dei Giovani dal momento della sua costituzione -racconta l’Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Elisa Di Padova- e sono molto contenta che in questa occasione si sia reso soggetto organizzatore di un evento completo, una giornata a tutti gli effetti dedicata a loro: dai progetti scolastici alle esibizioni musicali dei gruppi. Ciò che abbiamo cercato di costruire insieme, come sempre, va nella direzione di far riappropriare gli studenti spazi della loro città, in modo che li sentano propri, utilizzabili. Dare loro gli strumenti e le opportunità e poi far si che il pallino dell’organizzazione sia in mano loro con i corretti suggerimenti e le “istruzioni per l’uso”. Questo credo sia l’unico modo per stimolare l’assunzione di responsabilità e le idee propositive, oltre a farli sentire a tutti gli effetti partecipi dei processi creativi insieme all’Istituzione”.

Una vera e propria opportunità per mettersi in gioco, un evento pensato per uscire fuori dalla solita formalità degli open day scolastici, che permette ai ragazzi di esprimere e dare voce al loro talento e alle loro passioni. “Basta avere idee e avere voglia di rimboccarsi le maniche e insieme costruiamo le gambe alle idee. –conclude l’Assessore- Sarà una giornata interessante per gli studenti che avranno modo di spaziare ad ampio raggio e conoscere i coetanei degli altri Istituti del territorio, ma lo sarà anche per tutti i cittadini che vorranno conoscere più da vicino il mondo degli Istituti Superiori e dei giovani”. Programma:

Mattino – dalle ore 8.00 alle ore 14.00. Durante la mattinata si svolgeranno attività culturali dedicate agli studenti delle scuole superiori della provincia di Savona. Alle Officine Solimano sarà invitata una classe come rappresentanza per ciascun istituto superiore per assistere e partecipare agli eventi ivi programmati.

Le scuole coinvolte nell’iniziativa sono il Liceo Classico“Chiabrera” e il Liceo Artistico “Arturo Martini” di Savona, l’ISS “Mazzini” di Savona, l’ISS “Boselli-Alberti”di Savona, il Liceo “Issel” di Finale Ligure, il Liceo “Della Rovere” di Savona, il Liceo scientifico “Grassi” di Savona, il Liceo “Calasanzio” di Carcare, l’ISS “Giancardi-Galilei-Aicardi” di Alassio, il Liceo “Bruno” di Albenga.

Pomeriggio – dalle ore 14.00 alle ore 18. Nel pomeriggio presso Piazza Calabresi le scuole allestiranno stand informativi per presentare i propri progetti alla cittadinanza

Saranno presenti il Liceo “Chiabrera-Martini”, l’ISS “Mazzini”, l’ISS “Boselli-Alberti”, il Liceo “Issel”, il Liceo “Grassi”, il Liceo “Calasanzio”, l’ISS di Cairo, il Liceo “Bruno”, l’ Associazione “Libera”.

Sera – dalle ore 18 alle ore 23. Si alterneranno sul palco “Palacarisa” della Darsena alcune band studentesche e giovanili di Savona: Crimson Roses e Cantiere 164 dal Classico Chiabrera e Dirty Dreams dallo Scientifico Grassi.