PA: intesa in Regione Liguria sul contratto collettivo decentrato

Fumata bianca, nel pomeriggio nella sede della Regione Liguria, al termine del confronto fra l’assessore al Personale Matteo Rossi tra le organizzazioni sindacali e le Rsu sul contratto collettivo decentrato di oltre un migliaio di dipendenti dell’ente.

Le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil hanno siglato un protocollo di intesa che accompagnerà il contratto collettivo decentrato.

Un documento condiviso dai sindacati “che hanno accettato una sfida nuova, quella che porterà la Regione Liguria ha investire sui progetti di performance collettiva e a puntare maggiormente sulle produttività, con una distribuzione più equa delle risorse per venire incontro alla fasce più basse, una concertazione con i sindacati per la riorganizzazione dell’ente, a partire dalla riduzione dei direttori generali da 10 a 9, a cominciare dalla riforma della dirigenza. Un quadro che si è andato a comporre con la disponibilità di tutti che ha permesso di superare le difficoltà che ci avevano contrapposto nelle ultime settimane”, afferma l’assessore Rossi.