Voto amministrative Andora, M5S: “l’analisi finale lascia un poco l’amaro in bocca”

Risultato modesto ad Andora per l’M5S che alle amministrative candidava movimento-5-stelle-logoa Sindaco Sabrina Grassa: 243 voti, il 5,25 % che – come è successo anche in altri comuni per i pentastellati – non ha consentito l’assegnazione di alcun seggio. «Il Movimento 5 Stelle Andora prende atto del risultato della tornata elettorale che lo ha visto impegnato per la prima volta sul territorio. Purtroppo, l’analisi finale, lascia un poco l’amaro in bocca, sia per lo sforzo profuso per riuscire a presentare la lista certificata, sia per il risultato finale», commenta il portavoce Roberto Piovano.

«Ringraziamo comunque tutti i cittadini che hanno compreso il nostro operato, accordandoci la preferenza elettorale, con il rammarico di non poter esprimere nessun consigliere di opposizione. Questo era infatti il nostro obbiettivo minimo,ambizioso comunque,visto che si doveva andare ad erodere voti al centro destra da un lato ed alla lista Vivi Andora dall’altra. Queste compagini hanno invece mantenuto i voti “spartendoseli” in tre parti e quindi maggioranza e opposizione saranno le stesse di prima ma rimescolate».

«Siamo preoccupati perché sul futuro di Andora incombono nubi pesanti, dal punto di vista di una vera opposizione critica, che d’altronde manca da parecchio tempo. Staremo comunque a vedere. Consapevoli della responsabilità che ci compete – conclude Piovano – continueremo il nostro lavoro con più impegno di prima, per il bene della collettività e per tenere alto il nome del Movimento 5 Stelle».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*