Savona: al Chiabrera” in scena “Le convenienze ed inconvenienze teatrali” di Donizetti

Venerdì 30 Maggio ore 21 c/o Teatro Comunale “G.Chiabrera” andrà in Chiabrera Donizzettiscena “Le convenienze ed inconvenienze teatrali” di G. Donizetti, anche nota come “Viva la mamma”, dramma giocoso in due atti tratto da due commedie di Antonio Simone Sografi che mettono in satira le pretenziosità dell’opera seria.

L’allestimento è frutto di studi volti a rappresentare l’opera in una versione più fedele possibile alla prima stesura risalente al 1827, da cui l’utilizzo del recitativo parlato ed il mantenimento di alcune battute in dialetto napoletano. Anche la costumistica è studiata appositamente per lo spettacolo dalla “Sartoria teatrale Alessandro Osemont”, già Direttore e Coordinatore dei reparti vestizione del Teatro “Carlo Felice”, così come la scenografia volta a rappresentare ambienti e soluzioni di scenotecnica che riprendono quanto in uso nel secondo decennio del 1800, grazie all’opera di alcuni allievi dell’Accademia Ligustica delle belle Arti di Genova che fanno parte dell’Associazione.

La direzione artistica è affidata al M° Angelo Mulé, che vanta una ventennale attività concertistica, didatta pianistico e vocale nel cui più ampio progetto formativo si inserisce la presente iniziativa per iniziare alla carriera giovani musicisti. i cori dell’opera sono realizzati dall’ Ensemble vocale “Concento Armonico” anch’esso diretto dal M° Angelo Mulè.

L’evento, patrocinato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Savona e legato alla “Settimana dell’infanzia” organizzata dall’associazione ONLUS Cresc.i, è a favore del progetto “Renzino Astengo”. Durante la serata sarà inoltre consegnato un riconoscimento per meriti umanitari alla Dott. Bazzari già caposala del reparto di Chirurgia Cardio-vascolare dell’Ospedale pediatrico “G. Gaslini” di Genova ed attuale responsabile dello “Sportello regionale Malattie rare” per la Liguria. Prenotazione ai numeri 3491422279 / 3471881372.