Europee in Provincia di Savona: Pd sopra il 40 %; travolti M5S (24 %) e FI (16 %)

di Fabrizio Pinna – Dall’esito delle urne per le elezioni europee, in crescita urna voto mano scheda generica x00l’astensionismo – che sfiora ormai quasi il 35 % – e nessun testa a testa tra Pd e M5S nemmeno nei 69 comuni della Provincia di Savona: il Partito Democratico sfonda infatti anche qui la soglia del 40 % (Liguria: 41,67 %; Circoscrizione Nord Ovest: 40,61 %; *Italia: 40,81 %), mentre il movimento dei grillini si ferma al 24 %, dunque sotto il dato medio regionale (25,95 %) ma sopra quello nazionale (21,16 % – *percentuale a spogli quasi terminati 61.554 sezioni su 61.592).

Il M5S si conferma comunque nel territorio provinciale savonese la seconda forza politica, lasciandosi nettamente alle spalle una indebolita Forza Italia (16,24 %). Anche se ha visto tempi migliori in termini di consenso, regge comunque sopra il 7 % la Lega Nord; nel centro destra, sotto le aspettative invece i risultati di Fratelli d’Italia (2,90 %) e NCD-UDC (2,62 %) e, per la sinistra d’alternativa, de l’Altra Europa con Tsipras la quale non supera nemmeno l’asticella del 4 %.

RIEPILOGO PROVINCIA DI SAVONA –  Elettori: 240.160; Votanti: 157.853, il 65,72 %. Schede bianche: 3.103 – 1,96 %; Schede nulle: 5.514 – 3,49 %; Schede contestate e non assegnate: 9.

  • PARTITO DEMOCRATICO: 60.560 voti – 40,58 %
  • MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT: 35.927 – 24,07 %
  • FORZA ITALIA: 24.245 – 16,24 %
  • LEGA NORD-DIE FREIHEITLICHEN-BASTA €URO: 10.737 – 7,19 %
  • L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS: 5.710 – 3,82 %
  • FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE: 4.331 – 2,90 %
  • NUOVO CENTRO DESTRA – UDC: 3.924 – 2,62 %
  • VERDI EUROPEI-GREEN ITALIA: 1.688 – 1,13 %
  • SCELTA EUROPEA: 1.049 – 0,70 %
  • ITALIA DEI VALORI: 817 – 0,54 %
  • IO CAMBIO – MAIE: 239 – 0,16 %

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*