Elezioni Europee: a confronto il voto di Savona e Albenga

di Fabrizio Pinna – Parzialmente diverso l’andamento del voto nelle due Punti interrogativiprincipali città della Provincia espresso alle Elezioni Europee. A Savona capoluogo molto accentuato l’astensionismo (quasi il 39 %) rispetto ad Albenga, dove il “traino” del voto amministrativo ha fatto salire gli elettori a un discreto – per questi tempi – 76,11 %.

Nella città della Torretta, dominio assoluto del Partito democratico che supera il 47 %, ben oltre il dato medio non solo della Provincia ma anche regionale e nazionale (Liguria: 41,67 %; Circoscrizione Nord Ovest: 40,61 %; *Italia: 40,81 %, *percentuale a spogli quasi terminati 61.554 sezioni su 61.592); in linea con l’andamento complessivo provinciale il risultato ottenuto dal M5S (NdR: vedi qui Corsara 26-5-2014). Fortemente ridimensionate Forza Italia (solo 3.312 voti, l’11,12 %) e Lega Nord (1.305 voti con il 4,38 %), superata anche dai consensi ricevuti dall’alternativa di sinistra L’Altra Europa con Tsipras, a Savona sopra il 5 %.

Ad Albenga, risultato meno travolgente per il Pd (4.782 voti, il 35,36 %) che comunque ha invertito in maniera molto significativa l’andamento opaco che aveva registrato nelle ultime consultazioni di valenza politica, comprese le più recenti (nel febbraio 2013, in coalizione le Liste Pd, Sel, CD avevano ottenuto 3257 voti, il 23,06 % alla Camera. Ma vedi negli Archivi Corsara “Elezioni: ad Albenga trionfa il M5S e tracollano Pdl e Lega; il Pd non convince, ma Vazio eletto comunque alla Camera”, 26-2-2013). Un dato che segna – in questo senso – anche un rovesciamento dei rapporti di forza con il M5S, il quale ieri ha registrato un 25,58 %, lontano dunque dal 33 % che aveva ottenuto in città alle politiche del 2013.

In ripresa sembrerebbe anche la Lega, la quale probabilmente si è giovata del via vai dei politici nazionali – da Salvini a Tosi, fino a Calderoli – arrivati in questi mesi più volte in città: 1.281 voti, con un 9,47 %. Forza Italia si ferma invece al 18,90 %, andando tuttavia meglio che a Savona, mentre nessuna delle altre liste ha superato la soglia del 3 %.

Qualche indicazione che forse troverà parziale riscontro anche, a livello più locale, nel voto delle amministrative ingaune dove, peraltro, la presenza di sei candidati Sindaco rende possibile anche un eventuale nuovo turno per il ballottaggio. Ma per saperlo, si dovrà attendere ancora qualche ora: gli spogli inizieranno oggi alle ore 14 e solo nel tardo pomeriggio o in serata saranno ufficializzati i risultati.

RIEPILOGO SAVONA CITTÀ – Elettori: 49.968; Votanti: 30.821, il 61,68 %. Schede bianche; 194 – 0,62 %; Schede nulle: 849 – 2,75 %; Schede contestate e non assegnate: 8.

  • PARTITO DEMOCRATICO: 14.139 voti – 47,49 %
  • MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT: 7.168 – 24,07 %
  • FORZA ITALIA: 3.312 – 11,12 %
  • L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS: 1.612 – 5,41 %
  • LEGA NORD-DIE FREIHEITLICHEN-BASTA €URO: 1.305 – 4,38 %
  • NUOVO CENTRO DESTRA – UDC: 777 – 2,61 %
  • FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE: 696 – 2,33 %
  • VERDI EUROPEI-GREEN ITALIA: 366 – 1,22 %
  • SCELTA EUROPEA: 239 – 0,80 %
  • ITALIA DEI VALORI: 118 – 0,39 %
  • IO CAMBIO – MAIE: 38 – 0,12 %

 RIEPILOGO ALBENGA – Elettori: 19.080; Votanti: 14.522, il 76,11 %. Schede bianche: 393 – 2,70 %; Schede nulle: 607 – 4,17 % .

  • PARTITO DEMOCRATICO: 4.782 voti – 35,36 %
  • MOVIMENTO 5 STELLE BEPPEGRILLO.IT: 3.459 – 25,58 %
  • FORZA ITALIA: 2.557 – 18,90 %
  • LEGA NORD-DIE FREIHEITLICHEN-BASTA €URO: 1.281 – 9,47 %
  • FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE: 400 – 2,95 %
  • NUOVO CENTRO DESTRA – UDC: 377 – 2,78 %
  • L’ALTRA EUROPA CON TSIPRAS: 366 – 2,70 %
  • VERDI EUROPEI-GREEN ITALIA: 131 – 0,96 %
  • SCELTA EUROPEA: 78 – 0,57 %
  • ITALIA DEI VALORI: 67 – 0,49 %
  • IO CAMBIO – MAIE: 24 – 0,17 %

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*