A Loano la festa “La città delle lettere volanti”

Prosegue, a Loano, la primavera dei bambini, che propone un nuovo Loano lettere volanti2appuntamento della rassegna Bottega del Racconto… domenica per merenda tutta un’altra storia, promossa dall’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Loano, organizzata dall’Associazione Compagnia dei Curiosi, nell’ambito del progetto “Loano per la famiglia“.

La città della Fantasia si animerà, domenica 25 maggio, con la festa “La città delle lettere volanti”. L’appuntamento per tutti è al Campo Solare in Via Gozzano, alle ore 15.30 e si inizierà subito a giocare con il laboratorio “Librogiochiamo con le parole”.

Alle 17.00, è previsto uno spuntino per riprendere le energie, che darà l’opportunità ai bambini di scoprire i sapori semplici delle “merende dei nonni”, grazie ai “prodotti tipici” locali, proposti dalla Condotta Slow Food di Alassio-Albenga-Finale.

Alle 17.30, andrà in scena lo spettacolo “Le lettere volanti” di Maria Grazia Pavanello a cura dell’Associazione Baba Jaga. Lo spettacolo parla dell’importanza delle parole e delle stori. Narra l’amore per i libri e la capacità che essi hanno di evocare mondi nuovi e di mostrare ciò che ci circonda. Inoltre, mette l’accento su quei bambini che trovano grandi difficoltà nella lettura e che per questo spesso si sentono diversi.

Lo spettacolo è una favola il cui personaggio principale è una buffa Raccontastorie con un organetto fatato che, attraverso la lettura di un libro dal quale escono i personaggi, racconterà di Alessìa, la bambina che non sapeva leggere, e della “donnina” che le insegnerà ad annusare le parole, assaggiare le lettere, scoprirne i colori e toccarne il suono fino a farla volare appesa ad un libro.

Il programma della rassegna Bottega del racconto si chiuderà domenica 1 giugno con “La città del circo…circo incerto”. Il pomeriggio alternerà laboratori di giocoleria, equilibrismo e acrobatica aerea con esibizioni di arti circensi. Le iniziative sono tutte gratuite.