Zuccarello, Comitato Savonese Acqua Bene Comune: no a progetti commercializzazione di acque minerali

Un’azienda privata ha chiesto al Comune di Zuccarello il permesso per acqua generica A1 00ricercare fonti di acqua utilizzabili per l’imbottigliamento e la commercializzazione di acque minerali. Contrario il Comitato Savonese Acqua Bene Comune.

«Il Comune ha già avuto in passato problemi di approvvigionamento e la nostra piana è interessata da un fortissimo cuneo salino che rischia di compromettere la falda e la qualità della acque per migliaia di persone, nonché l’agricoltura che è una delle principali risorse economiche della territorio. Come Comitato Savonese Acqua Bene esprimiamo la nostra ferma contrarietà a questo come ad altri progetti di questa natura».

«Ci stiamo mobilitando e, per il momento, abbiamo mandato al Sindaco, Stefano Mai, e agli Assessori regionali e al Presidente della Giunta, Claudio Burlando, la nostra richiesta di respingere tale progetto», spiega il portavoce Roberto Melone: «Inoltre abbiamo chiesto a tutti i nostri attivisti, locali e nazionali, di mandare il documento agli stessi soggetti istituzionali per far sentire il peso del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua a sostegno delle cittadine e dei cittadini di Zuccarello che, da soli, avrebbero grosse difficoltà a respingere una proposta di questo genere».