Loano: doppio appuntamento musicale con le rassegne “In Ode a Maria” e “Giovani Concertisti”

Sabato 24 maggio, a Loano, doppio appuntamento musicale con le Simone Telarirassegne “In Ode a Maria” e Giovani Concertisti, promosse dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano.

La rassegna itinerante di musica sacra “In Ode a Maria” propone il suo ultimo concerto nella Chiesa di Monte Carmelo con il Briozzo Duet.

Vivaldi, Mozart, Frisina, Faure’, Duke Ellington, Dvorak sono solo alcuni degli autori che il Briozzo  Duet affronterà dalle ore 21.00, accompagnato dalle mani esperte del M° Paolo Venturino, pianista, organista, compositore e direttore del coro della Cappella Sistina Cattedrale di Savona. Venturino si esibirà in alcuni canti gregoriani accompagnandosi all’organo della chiesa recentemente restaurato.

Sempre sabato sera, prenderà il via la rassegna musicale Giovani Concertisti, organizzata dall’Associazione Musicale Santa Maria Immacolata.

“Torna ad animare la primavera loanese la rassegna dedicata a giovani musicisti. – dice l’Assessore Remo Zaccaria – Tre in tutto i concerti, in tre luoghi diversi della città. Ad inaugurare lo spazio musicale dedicato ai concertisti emergenti sarà il 24 maggio, in Palazzo Doria il giovane virtuoso della fisarmonica Samuele Telari. Il primo giugno, nell’Arena Estiva Giardino del Principe, sarà ospite della rassega l’Orchestra Giovanile Fondazione Fossano Musica, formazione di strumenti ad arco composta da bambini e adolescenti. La chiusura sarà affidata il 7 giugno, in piazza Rocca alla formazione vocale The Clusters, gruppo vocale a cappella, reso popolare dalla trasmissione televisiva X Factor. Il programma dell’Associazione Musicale S.M. Immacolata, propone alcuni tra i migliori talenti della musica italiana, artisti che già godono di fama nazionale e internazionale.”

Alle ore 21.00, nella sala consiliare, in Palazzo Doria, si potrà apprezzare l’esibizione del talentuoso Samuele Telari, neo vincitore del primo Premio nella categoria Concertisti nel prestigioso concorso “Città di Castelfidardo”, primo italiano dopo 20 anni, trionfo preceduto dalle vittorie in altri importanti concorsi internazionali quali “Premio A.Salieri”, “Premio Civardi (Val Tidone Competition)”, “Eratai”, “Contemporaneamente Fisarmonica” (Conservatorio Santa Cecilia), “Premio FENAM” e molti altri.

Il giovane artista eseguirà musiche di J. S. Bach, “Preludio e fuga BWV 544”, A. Schnittke, “4 parts from Revis Fairy tale”, L. Janacek, “Our Evenings”, A. Vivaldi, 1 Mov. da “Inverno”, V. Zubitsky, 3 e 4 Mov. “Carpathian Suite”, F. Angelis, “Romance”, V. Runchak, 2 e4 Suite, I M. Moskovsky, “Spanish Caprice”.