Farmaci specifici, Liguria: “Servono nuove normative giuridiche per bandi di gara”

“Servono nuove normative giuridiche nel caso di bandi di gara per Montaldo Claudio1acquisire farmaci specifici senza che la Corte dei Conti intervenga”. Lo ha detto questa mattina l’assessore alla salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo a margine della presentazione delle iniziative genovesi per la decima giornata mondiale dell’emofilia.

L’assessore è intervenuto sulla notizia dei giorni scorsi circa l’accoglimento da parte del TAR del ricorso di un’azienda nei confronti dell’agenzia regionale sanitaria sull’annullamento del bando di gara per la fornitura di un prodotto farmaceutico per malati di emofilia.

“Le specifiche che abbiamo dato per l’acquisto di quel farmaco – ha ribadito Montaldo – sono fondamentali per alcuni pazienti colpiti dalla malattia di von Willebrand, ai quali serve proprio un farmaco particolare. A queste persone abbiamo il dovere di dare il meglio possibile. La rigidità delle norme non può ledere il diritto alla cura migliore”.

Il problema, secondo l’assessore ligure va posto in sede di patto della salute in quanto alcuni farmaci non possono essere assimilati ad altri che si danno a tutti. “È così – ha concluso Montaldo – che si può onorare la giornata mondiale dell’emofilia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*