Elezioni Europee, lista Tsipras: Alfredo Somoza a Quiliano

Alfredo Somoza sarà domani a Quiliano in occasione di un appuntamento Alexis Tsiprasdella campagna elettorale della lista L’altra Europa con Tsipras. Il comitato locale ha infatti organizzato per domani sera alle ore 21.00 un incontro pubblico presso la sala polivalente del comune di Quiliano che vedrà protagonisti tre candidati della lista Tsipras per le imminenti elezioni europee. Insieme ad Alfredo Somoza, infatti, saranno presenti anche Lorena Lucattini e Stefano Sarti.

«L’incontro di domani sera verterà in particolare sulle possibilità concrete di cambiare l’attuale sistema dell’Unione europea, con le proposte proprie di Alexis Tsipras; il leader di Syriza, come dimostrato durante il dibattito pubblico tra i cinque candidati principali alla guida della Commissione europea trasmesso in diretta tv in tutta Europa, ha proposte che vanno oltre le politiche di austerity imposte dalla Troika e dal sistema neoliberista che ha governato il continente in questi ultimi decenni. Non euroscettici ma euroconvinti, i candidati della lista Tsipras intendono andare in Europa per realizzare davvero quel sogno di unità delle persone che è stata fin dal principio l’Unione, anche per i suoi fondatori».

Alfredo Somoza è di origine argentina e nel suo paese è stato un dirigente studentesco all’interno della resistenza al regime militare; per questo motivo è stato perseguitato dal regime argentino e ha dovuto fuggire all’estero. Giunto in Italia nel 1982, ha ricevuto lo status di Rifugiato e ha proseguito il suo impegno nel campo dei diritti civili. Scrittore e attivista, ha contribuito a fondare Sinistra ecologia libertà ed è componente del forum internazionale del partito.

I candidati liguri. Lorena Lucattini, genovese, lavora come funzionario alla procura della Repubblica di Genova, si è sempre occupata di politiche di “genere”, è attiva in “Se Non Ora Quando Genova” e in “Spa politiche di donne”. Stefano Sarti, spezzino, lavora alla Oto Melara come operaio metalmeccanico, vicepresidente di Legambiente Liguria, da sempre attivo nei movimenti, ha partecipato alle manifestazioni contro le biotecnologie Tebio e al G8 di Genova.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*