Liguria: sì a casello autostradale, sulla A10, a Vado Ligure

“Auspichiamo che casello autostradale sulla A10, a Vado Ligure,  venga paitarealizzato in tempi brevi; abbiamo anche intenzione di lavorare, coinvolgendo ovviamente  Autofiori, per accogliere per quanto possibile, alcune richieste degli abitanti di Bossarino, volte a migliorare gli impatti dello svincolo su questa frazione”, ha affermato l’assessore alle Infrastrutture della Regione Liguria Raffaella Paita.

Si tratta  di questioni in gran parte di dettaglio, che non sono mirate a grandi stravolgimenti, “ma che chiederemo di studiare ad Autofiori nella successiva fase progettuale, collaborando con loro nella ricerca delle soluzioni migliori”, spiega l’assessore.

In particolare, per Paita, “ sarebbe importante separare il traffico diretto proveniente da autostrada diretto al porto, e viceversa, da quello locale e di inserire schermature visive e  anti rumore in diversi punti,utilizzando alberature anziché barriere tradizionali”.

L’assessore ligure alle Infrastrutture ricorda poi come “Il casello sia stato peraltro richiesto a suo tempo dal comune di Vado per collegare direttamente Autostrada e porto, evitando che i mezzi attraversino la viabilità ordinaria e anche noi pensiamo sia un’opera utilissima, ci sembra giusto tuttavia che l’abitato di Bossarino, che conserva ancora caratteri di peculiarità rispetto ad alcune delle aree circostanti, venga il più possibile tutelato” -ha aggiunto- “per questo lavoreremo per recepire le richieste pervenute”.